Pubblicato il: 6 Luglio 2017 alle 17:57

GrossetoPolitica

Emergenza incendi, Fare Grosseto: “Impiegare i droni per difendere le pinete”

È un’altra estate in cui il nostro territorio continua a bruciare. I recenti fatti di cronaca presentano un quadro che si aggrava di giorno in giorno, con ettari di pineta che vanno in fumo.

Fare Grosseto torna su un tema di strettissima attualità, già affrontato in passato.

«E’ fondamentale salvare le pinete perché sono la nostra ricchezza – spiega Fare Grosseto -. Le nuove tecnologie oggi a disposizione devono essere messe in campo, in quanto possono aiutare nell’ottica di una più articolata vigilanza e prevenzione».

Per questo Fare Grosseto invita a investire risorse da mettere in campo, in modo da tamponare l’emergenza incendi, un problema che ogni anno affligge pesantemente la Maremma: «I droni potrebbero pattugliare il territorio, in quanto in un’ora di volo coprono zone vaste almeno cinquanta ettari, inoltre i loro costi sono veramente limitati – aggiungono da Fare Grosseto -. L’incendio verrebbe così individuato sul nascere, quindi lo spegnimento sarebbe più rapido e facile».

Fare Grosseto, infine, è consapevole che altre problematiche possono inserirsi nell’utilizzo delle nuove tecnologie: «La violazione della privacy dei droni da molti sollevata non può essere la causa del blocco dell’utilizzo di una risorsa così importante – conclude Fare Grosseto -. I droni garantirebbero prevenzione e spegnimento degli incendi e la sicurezza, due questioni non certo di poco conto».

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su