CronacaGrossetoIn evidenza

Falso venditore di pentole tenta di raggirare anziana, ma lei lo scopre

Era settembre quando aveva avvicinato una donna anziana nel centro di Grosseto e, spacciandosi per un venditore di pentole, le aveva fatto credere che suo figlio aveva con lui un debito di 800 euro, chiedendole di provvedere a saldare il conto per evitare azioni legali. Nell’occasione l’uomo aveva accompagnato con la propria automobile la signora ad uno sportello bancomat, non riuscendo però ad ottenere il pagamento della cifra richiesta poiché la stessa, nel frattempo, aveva contattato telefonicamente il figlio comprendendo che si trattava di una truffa.

Immediatamente il truffatore si era dato alla fuga, venendo però rintracciato dai Carabinieri grazie ad accurati accertamenti condotti anche mediante l’analisi dei filmati tratti dagli impianti di videosorveglianza presenti in zona.

Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Grosseto hanno deferito in stato di libertà l’uomo di origini napoletane, residente a Montecatini Terme, responsabile del reato di tentata truffa.

L’uomo, con numerosi precedenti specifici, a conclusione dell’indagine è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Grosseto.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button