L’F.C. Grosseto: “Non giocheremo allo Zecchini per motivi di sicurezza, dal sindaco comportamento tirannico”

Pubblichiamo integralmente un comunicato dell’F.C. Grosseto in merito alla gara in programma domani contro il Viareggio:

La Società comunica che per ragioni di sicurezza e di tutela dei suoi tesserati, non farà scendere in campo domenica la sua squadra a Grosseto.

Dopo la comunicazione della U.S. Pianese, che revocava ogni disponibilità del campo per questioni di ordine pubblico, è stato chiesto alla Lega di rinviare la gara di domenica, rappresentando l’esistenza di altrettanti problemi a Grosseto. Nessuna risposta è pervenuta al riguardo e questo ci spinge a non disputare la gara di domenica.

Purtroppo, a differenza di quanto afferma il Comune di Grosseto, lo stadio ‘Zecchini’ non è pronto e disponibile per la disputa della gara di domenica. L’impianto è stato assegnato ad una nuova società e sono in corso interventi straordinari sullo stadio. Inoltre, non vi è alcuna assicurazione che la nuova società assegnataria dello stadio renda l’impianto disponibile alla F.C. Grosseto.

Leggendo la nota delibera comunale di alcuni giorni fa, apprendiamo che vi è solo una mera enunciazione di una siffatta disponibilità. Riteniamo che il Comune di Grosseto e il nuovo Sindaco abbiano violato l’atto di disponibilità a suo tempo sottoscritto nel momento in cui hanno disposto questa nuova assegnazione.

Ancora una volta un comportamento tirannico del sindaco, che continua imperterrito nella sua battaglia personale diretta a smantellare la nostra Società dalla città, favorendo comportamenti come quelli elencati nella nostra missiva alla Lega di qualche giorno fa“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top