Cultura & SpettacoliGrosseto

Letteratura, laboratori e danza: gli eventi in programma al Giardino dell’Archeologia e al Museo di storia naturale

Le iniziative sono in programma venerdì 7 agosto

La voce di Sara Donzelli, cofondatrice insieme a Giorgio Zorcù dell’Accademia Mutamenti, è la protagonista dell’appuntamento della rassegna “Grosseto in scena”, in programma venerdì 7 agosto, alle 21.30, al Giardino dell’Archeologia.

Il biglietto di ingresso allo spettacolo è di 3 euro: occorre prenotare al numero 347.8040831 nel rispetto delle norme anti-Covid. Un evento che promette emozioni, impegnato e divertente, in cui l’attrice Sarà Donzelli presenta al pubblico “Racconti fantastici dell’Ottocento”, una raccolta curata da Italo Calvino.

«L’elemento soprannaturale al centro di questi intrecci appare sempre carico di senso, come l’insorgere dell’inconscio, del represso, del dimenticato, dell’allontanato dalla nostra attenzione razionale» spiegava Calvino.

La scena è curata da Zorcù. La reading performance è proposta dall’Accademia Mutamenti, compagnia di teatro e factory di progetti artistici con base a Grosseto e Milano.

Museo di storia naturale

Un libro sui viaggi, una performance di danza, un laboratorio di erboristeria. Tre eventi in un giorno, venerdì 7 agosto, al Museo di storia naturale della Maremma.

Si comincia alle 18.30, nella sala conferenze della struttura museale di Fondazione Grosseto Cultura, con la presentazione de “Il viaggio dei viaggi” di Gianluca Barbera: «Un romanzo – spiegano al museo che rende omaggio alle grandi narrazioni di viaggio e al mito di autori come Salgari e Verne. Gianluca Barbera costruisce un libro-mondo che è un percorso di scoperta e di continuo stupore. E ci guida nel più sognato dei viaggi: quello nel tempo».

Alle 20 tutti nella sala dell’acqua del museo per “Madre Terra”, la performance di danza proposta dal progetto “Respiri di bellezza” ideato e promosso da Con.Cor.D.A./Compagnia Francesca Selva: un assolo della danzatrice Silvia Bastianelli liberamente ispirato alla figura mitologica di Demetra, dea della Terra e protettrice delle messi, con la coreografia di Francesca Selva (lo spettacolo sarà replicato anche venerdì 28 agosto).

Entrambi gli eventi sono a ingresso libero e gratuito, ma è consigliata la prenotazione, compilando il form al link www.museonaturalemaremma.it/eventi-museo-toscana (per informazioni è possibile chiamare il museo al numero 0564.488571).

Alle 21, infine, si torna nella sala conferenze per “MusErbe-Erboristeria al museo”: un breve visita al Museo di storia naturale della Maremma sarà il punto di partenza per sviluppare un piccolo laboratorio legato alla preparazione di semplici preparati erboristici e alla storia dell’utilizzo delle piante officinali nel corso del tempo. L’evento si terrà solo con un minimo di 10 partecipanti (e un massimo di 20). In questo caso la prenotazione è obbligatoria, scrivendo a info@leorme.com o chiamando il numero 0564.416276.

Per l’intera giornata al Museo di storia naturale della Maremma sarà possibile sottoscrivere o rinnovare la Grosseto Card di Fondazione Grosseto Cultura, che dà diritto a diventare socio e usufruire di una serie di agevolazioni (tutte le informazioni sono sul sito www.fondazionegrossetocultura.it).

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button