Cronaca

Evasione e rapina: il Questore emette due provvedimenti di avviso orale

L’avviso orale del Questore può prevedere una forma aggravata con l’applicazione di particolari prescrizioni

Il Questore di Grosseto ha emesso due provvedimenti di avviso orale nei confronti di due persone resasi responsabili della commissione dei reati di evasione e rapina.

L’avviso orale, disciplinato dal Codice delle leggi antimafia, è il provvedimento con il quale il Questore avvisa oralmente il soggetto, ritenuto socialmente pericoloso, che esistono indizi a suo carico, invitandolo a mantenere una condotta conforme alla legge; nel caso di inosservanza è prevista la reclusione da 1 a 3 anni e una multa da 1.549 a 5.164 euro, inoltre la condotta può rilevare come elemento per la proposta di applicazione di una più grave misura di prevenzione personale, quale quella della sorveglianza speciale, con la possibile applicazione di limitazioni della libertà personale per un periodo fino a tre anni.

L’avviso orale del Questore può prevedere una forma aggravata con l’applicazione di particolari prescrizioni per quelle persone che abbiano riportato condanne definitive per delitti non colposi; tra cui il divieto di possedere ed utilizzare, qualsiasi apparato di comunicazione radiotrasmittente.

Il procedimento per l’emissione dell’avviso orale è curato dalla Divisione anticrimine della Questura, che svolge tutta la relativa attività istruttoria verificando l’esistenza dei necessari presupposti di legge.

Dal mese di gennaio di questo anno sono stati emessi dal Questore di Grosseto diciannove misure di prevenzione personali dell’avviso orale, nei confronti di persone pregiudicate che sono state sorprese a commettere reati nella provincia di Grosseto.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Leggi anche
Close
Back to top button