Costa d'argentoCultura & Spettacoli

“Estinzione”: lo spettacolo in scena all’auditorium comunale

Lo spettacolo è un campanello d’allarme per quello che ci potrebbe capitare in un prossimo futuro

Dopo il successo della prima performance di strada il Teatro della Laguna 2020 – la stagione teatrale orbetellana – entra nel vivo con il primo spettacolo all’auditorium comunale: venerdì 21 febbraio, alle 21, “Estinzione”, una creazione di teatro e danza di C&C Company e Ortika, due giovani compagnie che si sono rivelate lo scorso anno e sono diventate beniamine del pubblico e della critica nazionale.

Lo spettacolo è un campanello d’allarme per quello che ci potrebbe capitare in un prossimo futuro: l’estinzione della specie umana dovuta ai cambiamenti climatici e ai disastri ecologici in un mondo soffocato dalla plastica.

Uno tsunami di merce. Uno scenario apocalittico. Dai mucchi emergono sparuti fossili umani, i sopravvissuti. Una voce registrata scandisce metallica: “Ultimi Giorni. Affrettatevi”. Una ragazzina ammutolita si fa strada tra gli stracci. Si è persa. Chi nella furia della battaglia ha perso le scarpe, chi ha approfittato per rubare, chi si è nascosto per non essere travolto dalla massa umana che ha saccheggiato questo centro commerciale. E’ stato un venerdì nero. Un Black Friday.

Lo scenario è il pretesto per innalzare i propri discorsi a un fatale dibattito sul senso di quello che è stato. Su cosa siamo. Alla fine di tutto. Cosa siamo stati. Questa umanità continua a interrogarsi, a cercare di capire cosa siamo stati e cosa succede ora.

E’ una creazione di Alice Conti, leader di Ortika, e Carlo Massari, leader di C&C Company, cantato e agito da Alice Conti, Carlo Massari e Chiara Osella. Le due compagnie si sono riunite per questa opera mescolando e condividendo discipline e specialità diverse: canto lirico, teatro di parola, teatro fisico, danza contemporanea, performance, per far emergere il linguaggio di una specie nuova.

Alle ore 18.30 Alice Conti e Carlo Massari incontreranno il pubblico all’Istituto alberghiero in via Roma.

Dopo lo spettacolo due minibus di Viaggi Vacanze di Renzo Caprini riporteranno alle loro case gli studenti e i giovani spettatori che vivono fuori Orbetello.

Biglietti: intero 8 euro, ridotto 6 euro (per soci Coop/under 25/over 65),  ridotto 3 euro (per gli studenti delle scuole superiori).

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button