AmbienteAmiata

Monte Labbro, escursione notturna gratuita: ecco come partecipare

Un weekend ricco di eventi ad Arcidosso

Una notte suggestiva, quella tra sabato e domenica, offerta dal Parco faunistico dell’Amiata. Illuminati dalla luce della luna piena, due guide esperte come Erika e Mario guideranno i partecipanti in una bellissima escursione in notturna fino a vedere l’alba su una delle terrazze più fantastiche della zona: il Monte Labbro.

Partendo dal Parco faunistico del Monte Amiata, sarà un’esperienza dei sensi, dove l’udito, l’olfatto e la vista saranno affascinati dai suoni, rumori, profumi e colori che la notte regalerà lungo il percorso. Sarà conquistato così il Monte Labro, pieno di spiritualità e religione con le vicende legate a David Lazzaretti; qui la vista si innamorerà di un’alba a 360°. Si parlerà della vita notturna e dei suoi protagonisti: dai chirotteri e il loro ruolo ecologico, ai rapaci notturni, alla luna che farà da guida. Ritrovo alle 3:30 al parcheggio del Parco faunistico (Google Maps: https://goo.gl/maps/EWmgVasYQpJxMZnSA) Lunghezza: circa 6,5 chilometri – Difficoltà: media/impegnativa. Numero massimo di partecipanti: 30 adulti. Consigliati: torce (meglio se frontali), abbigliamento comodo e a cipolla (con qualche vestito un po’ più pesante per camminare in notturna), scarpe sportive/da trekking, bastoncini da trekking, repellente contro gli insetti, binocolo. Portare acqua e snacks (In questa escursione non è purtroppo possibile portare i cani, nemmeno al guinzaglio). Escursione gratuita patrocinata dal Parco faunistico del Monte Amiata. Prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: cell. 340.7559226 (Erika) – cell. 320.9076376 (Mario)

Ma in questo week end Arcidosso offre anche tanti altri spunti di ritrovo: si inizia venerdì con un’escursione in E-Bike per assistere al tramonto sul Monte Aquilaia. Ritrovo alle 17.30 in piazza Indipendenza, ad Arcidosso. Escursione a cura di Amiata Outdoor (a pagamento). Sempre venerdì alle 19 aperitivo in musica in corso Toscana (davanti alla pasticceria Millevoglie) con gli Studio 54.

Il sabato inizia all’insegna del benessere en plein air: alle 9.00, al Parco del Tennis, si potrà partecipare ad una seduta di ginnastica posturale. Nel pomeriggio, con ritrovo alle 17.00 davanti al municipio, inizierà la passeggiata nel tempo, dal tema “Storie di viandanti, briganti e pellegrini”, un viaggio nel Medioevo attraverso gli occhi di tre personaggi dell’epoca, lungo le vie di Arcidosso con visita al castello e al museo delle armi.

La sera, invece, alle 21, in piazza del Castello concerto jazz ad ingresso gratuito con Nico Gori Trio. Capitanato dal famoso sassofonista-clarinettista Nico Gori e da due giovani talenti del jazz italiano, il trio regalerà un concerto dal timbro espressivo dell’unione chitarra-clarinetto e propone rivisitazioni di alcuni dei più celebri standard del songbook americano e alcuni brani della tradizione jazzistica, lasciando libero spazio all’improvvisazione e all’interplay.

Domenica mattina, alle 8.30 dalla piazzetta di San Lorenzo inizia la consueta passeggiata di Amiata in Cammino, per scoprire come un vulcano irrequieto ed inospitale sia diventato una specie di Giardino dell’Eden. Nel pomeriggio, alle 17.00, al Parco del tennis lezioni di Yantra Yoga e danze tibetane, a cura della comunità Dzogchen di Merigar.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button