Pubblicato il: 10 Dicembre 2019 alle 11:11

Cultura & SpettacoliGrosseto

“La voce di ogni strumento”: il Jazz di Enrico Rava incanta il Teatro Moderno

Un ospite d'eccezione protagonista del tradizionale concerto di Natale de "La voce di ogni strumento"

Un ospite d’eccezione protagonista del tradizionale concerto di Natale de “La voce di ogni strumento“. Quest’anno, la direzione artistica di Gloria Mazzi ha presentato al pubblico uno dei nomi più prestigiosi della scena jazz internazionale: Enrico Rava.

Domenica 8 dicembre il celebre trombettista ha suonato nel gremitissimo Teatro Moderno di Grosseto in quartetto con un altro artista affermato sulla scena jazz internazionale, il sassofonista Stefano “Cocco” Cantini, con Michelangelo Scandroglio al contrabbasso, Andrea Beninati alla batteria e Raffaele Pallozzi al pianoforte.

Nel corso della serata il pluripremiato fotografo di reportage Luca Bracali ha presentato al pubblico il suo straordinario viaggio fotografico in giro per il mondo attraverso la proiezione del video “Over the Orizon – Sorvolando il mondo con gli occhi del drone”.

Presenti alla serata il prefetto di Grosseto Cinzia Torraco, il presidente del Consiglio comunale Claudio Pacella, la delegata provinciale alla cultura Olga Ciaramella, il Comandante del Savoia Cavalleria Ermanno Lustrino, il Comandante del Ce.Mi.Vet. Simone Siena, il Comandante della Guardia di Finanza Antonio Del Gaizo, il Consigliere regionale Leonardo Marras, il presidente di Confindustria Francesco Pacini, Angelo Scuri, direttore marketing della Banca di Castagneto Carducci, Umberto Carini, presidente della Pro loco di Grosseto, Laura Di Girolamo, presidente del Tribunale di Grosseto, tutte le Onlus Aism, Admo, Avis, La Farfalla e Compassion, a cui verrà destinato parte del ricavato della vendita dei biglietti e i numerosi sponsor.

“La voce di ogni strumento” è una rassegna musicale realizzata con il patrocinio di Ministero della Difesa, Regione Toscana, Provincia di Grosseto, Comune di Grosseto, Teatri di Grosseto, Pro loco di Grosseto, Savoia Cavalleria, Centro Militare Veterinario, 4° Stormo Caccia Intercettori, Guardia di Finanza, Lions Club Grosseto Aldobrandeschi, Confindustria, Ascom Confcommercio, Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, Fondazione Grosseto Cultura, Agimus, Soroptimist e Seam.

L’evento è realizzato in collaborazione con la Bcc di Castagneto Carducci.

Il 24 gennaio è in programma il prossimo appuntamento della rassegna, al Teatro degli Industri di Grosseto, alle 17.30, con “Il barbiere di Siviglia“, la celebre opera di Gioachino Rossini su libretto di Cesare Sterbini, tratto dalla commedia omonima di Beaumarchais. Sul palcoscenico degli Industri il pubblico potrà seguire le rocambolesche vicende di Figaro, del Conte di Almaviva, di Rosina, nell’allestimento degli artisti di Orfeo. In scena Kentaro Kitaya, Veio Torcigliani, Roberta Ceccotti, Massimiliano Fichera, Simone Simoni, Maria Bruno, Alessandro Martinello, Elia Fiorentini, il quartetto “C. Cavalieri” ed Ettore Candela al pianoforte. Dirige Massimiliano Piccioli.

Per informazioni è possibile consultare il sito www.lavocediognistrumento.it

Foto: Alessandro Baglioni

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su