CronacaIn evidenza

Emergenza maltempo, Rama: al vaglio soluzioni alternative per servire la zona sud della provincia di Grosseto

Vista l’impossibilità di percorrere il tracciato dell’Aurelia sono al vaglio possibili alternative di viabilità per gli autobus di Tiemme e Rama.

Per questo, anche domani i servizi bus extraurbani e scolastici da e per la zona sud della provincia di Grosseto saranno sospesi in seguito ai danni creati dall’eccezionale ondata di maltempo e le alluvioni delle ultime ore.

In particolare, saranno sospesi i servizi autobus che dalle zone di Capalbio, Pescia Romana, Pescia Fiorentina, Porto Santo Stefano, Orbetello e Albinia sono diretti verso Grosseto. I collegamenti da e verso le zone di Manciano, Pitigliano e Sorano saranno invece garantiti, attraverso un cambiamento di itinerario che prevede il transito degli autobus via Scansano, come già accaduto per la giornata odierna.

“In queste ore stiamo valutando, d’intesa con l’Amministrazione Provinciale di Grosseto e la Protezione Civile, – spiega Marco Simiani, Presidente di Rama Mobilità – la possibilità di far transitare i nostri mezzi per Scansano e quindi Manciano anche per raggiungere le località più a sud della nostra provincia, aggirando così il tracciato dell’Aurelia attualmente interrotto. Attualmente è al vaglio anche un’altra soluzione alternativa, che prevede il transito nell’entroterra della Marsiliana. Queste soluzioni, per quanto determinino percorsi e tempi di viaggio sicuramente più lunghi, permetterebbero almeno di mettere a disposizione delle persone che devono raggiungere il capoluogo un’opportunità di mobilità”.

Gli altri servizi effettuati da Tiemme e Rama da e verso il resto della provincia di Grosseto, come la zona nord e l’Amiata, oltre alle corse dirette verso Siena e Firenze, sanno invece svolti regolarmente.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button