Pubblicato il: 12 Novembre 2019 alle 16:50

Colline MetallifereCultura & Spettacoli

Cambio della guardia al coro dei Concordi: Elisabetta Marzocchi nuovo presidente

E’ il soprano Elisabetta Marzocchi il nuovo presidente del coro dei Concordi, che succede a Carlo Pistolesi

E’ il soprano Elisabetta Marzocchi il nuovo presidente del coro dei Concordi, che succede a Carlo Pistolesi, per 10 anni alla guida del sodalizio.

Desidero innanzitutto ringraziare Carlo Pistolesi – ha detto la neo presidente al momento dell’insediamento – per l’intensa e proficua attività che ha caratterizzato il coro, diretto magistralmente dal maestro Alessio Pagliai”.

In questi ultimi anni – ha continuato Elisabetta Marzocchiil coro è cresciuto e si è esibito in l’Italia e in Europa per confrontarsi con le più svariate realtà corali, partecipando ad esibizioni emozionanti, come quella all’Arena di Verona, dove si sono incontrati ed hanno cantato assieme 215 cori, in occasione dei 100 anni dall’inizio della Grande Guerra, e portando a termine progetti importanti, l’ultimo dei quali nel 2018 per festeggiare i 25 anni di attività con la realizzazione di una mostra e di un libro sulla storia del coro e del territorio, nonché di uno spettacolo andato in scena al teatro di Roccastrada, ‘In viaggio con i Concordi’, dove, simulando un divertente viaggio aereo intorno al mondo, i coristi si sono esibiti in un  repertorio internazionale in lingua originale”.

Dopo tanti anni e tante soddisfazioni – ha commentato Carlo Pistolesi, ritengo che sia giusto cambiare, lasciare che un’aria nuova soffi sui Concordi e penso che Elisabetta sia la persona giusta per cui abdicare”.

Tutti sanno nel coro che Elisabetta è sposata con Filippo e questi nomi fanno pensare ai reali d’Inghilterra, e quindi in attesa che Elisabetta d’Inghilterra abdichi per Carlo, nel coro dei Concordi Carlo ha lasciato per Elisabetta.

“Mi impegnerò – ha concluso la presidente Elisabetta Marzocchi a proseguire il buon lavoro svolto fino a questo momento, assieme al maestro Pagliai e a tutto il coro, al fine di far crescere questa realtà culturale che tanto ancora può dare al suo territorio e agli amanti della musica corale”.

Alcuni degli impegni del coro per questo periodo di fine anno. Il 30 novembre concerto a Follonica alle 18 nell’auditorium della scuola comunale di musica assieme all’orchestra di archi “Haendel” di Piombino, il primo dicembre concerto a Montepulciano, l’8 dicembre a Monterotondo Marittimo nella chiesa di S. Lorenzo, alle 16, assieme ad altre realtà corali per un concerto a sostegno della popolazione curda, il 20 dicembre concerto di Natale alle 16 nella Rda di Roccastrada e alle 21 nella chiesa di San Niccolò.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su