Economia

Edilizia scolastica: presto aperti i cantieri. Ance: “Accolte le nostre proposte”

Il presidente di Ance Grosseto, Andrea Brizzi, interviene sul piano di edilizia scolastica.

Il tema delle scuole e dell’edilizia scolastica è balzato in questi giorni all’attenzione dell’opinione pubblica a seguito dell’interesse da parte del Governo – dichiara Brizzi -. Come Ance Grosseto non possiamo che esserne soddisfatti visto il grande lavoro di analisi e di elaborazione di proposte fattuali e concrete, realizzato in questi anni come organizzazione”.

“Questo nostro lavoro rappresenta il punto di partenza per portare entro il prossimo mese di giugno all’apertura di centinaia di cantieri su tutto il territorio nazionale e pertanto anche nella nostra provincia – spiega il presidente di Ance Grosseto -. In particolare, sembra essere stata accolta la proposta, che come Ance avevamo formalizzato al Governo, di costituire una cabina di regia unica, per superare la sovrapposizione di competenze e l’immobilismo decisionale che avevano caratterizzato il piano di edilizia scolastica con nefaste ripercussioni anche a livello locale. Questa decisione di creare un coordinamento centrale in grado di sbloccare i fondi esistenti e di attivare le procedure necessarie per far partire i lavori potrebbe rappresentare quella svolta che noi invocavamo da tempo”.

Per questo l’Ance è in costante contatto con tutti i soggetti interessati, specialmente le amministrazioni comunali e provinciali – conclude Brizzi -. L’obiettivo è fare dei cantieri nelle scuole un modello di efficienza sia dal punto di vista energetico che delle norme sulla sicurezza, evidenziando il ruolo strategico e fondamentale che l’edilizia può e deve svolgere”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button