Cultura & SpettacoliGrosseto

“E’ sempre un classico”: nuovo concerto del festival “Music & Wine”

Dopo l’inizio “con il botto” della settimana scorsa, con un tutto esaurito e il magnifico concerto del duo pianistico dei fratelli Pollice, la trentatreesima edizione del festival internazionale “Music & Wine” cerca di bissare il successo del concerto inaugurale con il secondo evento previsto per domenica 22 gennaio alle 17, nella sala convegni del Museo di storia naturale di Grosseto con un’altra interessante e simpatica proposta musicale di quelle davvero da non perdere.

Dopo la consueta presentazione musicale da parte del direttore artistico Giovanni Lanzini e le presentazioni enologiche da parte di Elisabetta Ceccariglia di “Rosae Maris”, saliranno poi sul palco il violoncellista Ivo Scarponi e la pianista Moira Michelini con un programma tanto simpatico quanto di estremo interesse, che spazierà da Bach fino ai tanghi di Astor Piazzolla per dimostrare che certa musica “E’ sempre un classico”, come recita il titolo del concerto.

Il programma del concerto

Cosa intendiamo infatti oggi con il termine classico nella musica? Un brano, di qualsiasi genere musicale esso sia che grazie alla radio, alla televisione, al cinema e alla pubblicità rimarrà per molto tempo nella mente dell’ascoltatore, essendo istantaneamente riconoscibile ai più. E proprio su questo tema i due musicisti proporranno un programma estremamente accattivante, una sorta di déjà-vu sonoro che spazierà dal Canone di Pachelbel ai tanghi di Astor Piazzolla, dall’Aria sulla quarta corda di Bach fino a Sakamoto e al suo celeberrimo Merry Christmas Mr. Lawrence, dalla celebre Ave Maria di Gounod fino a quella altrettanto affascinante di Piazzolla, passando poi attraverso brani di Tarrega, Rimskij-Korsakov, Saint-Saëns e Ravel.

I musicisti

Entrambi provenienti dall’Umbria (la Michelini è di Terni e Scarponi di Perugia), formano un duo costituitosi oltre quindici anni fa e che si è esibito per importanti associazioni Italiane e per altri enti musicali spagnoli, francesi e polacchi, incidendo nel 2015 un cd Live con musiche di Piazzolla e Ginastera, dal titolo: ”Anima argentina”. Singolarmente vantano inoltre una intensa attività concertistica sia come apprezzati solisti che come membri di orchestre e gruppi musicali di prestigio, sia nel campo della musica classica che contemporanea.

Al termine del concerto vi sarà quindi la degustazione dei vini presentati a cura di “Rosae Maris” e Scuola europea sommelier con le eccellenze del territorio. Questa volta saranno protagoniste le cantine Azienda Bruni, Moris Farms, Tenuta Belguardo-Mazzei, Tenuta La Badiola e Tenuta Monteti.

L’ingresso allo spettacolo è a pagamento con prenotazione presso gli Amici del Quartetto, al numero  333.9905662 (anche via whatsapp) o via e-mail a amiquart@gmail.com. Il botteghino del Museo sarà aperto a partire dalle 16 del giorno stesso del concerto. Il costo biglietto è di 10 euro per l’intero e di 8 euro per il ridotto (under 25, over 65 e soci di Fondazione Grosseto Cultura). I bambini fino ai 10 anni entrano gratis.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button