Cronaca

Due giovani accompagnati al Centro di Permanenza per il Rimpatrio

Erano irregolari sul territorio nazionale

Questa mattina, il personale della Questura di Grosseto ha provveduto ad accompagnare presso un C.P.R., per il successivo rimpatrio, due cittadini marocchini, rispettivamente di 18 e 32 anni.

Il primo, già destinatario di provvedimenti di espulsione, nel pomeriggio di ieri era stato scarcerato per termine della custodia cautelare alla quale era stato sottoposto per il reato di spaccio di stupefacenti.
Il secondo era stato controllato in città nel tardo pomeriggio di ieri dalla Squadra Volanti nel corso di servizi di prevenzione finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti: l’uomo, irregolare sul territorio nazionale, con a carico diversi precedenti penali e provvedimenti di espulsione sotto diversi alias, era stato trovato in possesso di stupefacenti.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button