AttualitàGrosseto

Emergenza Coronavirus: l’Associazione Arma di Cavalleria dona 5mila mascherine

La donazione è stata possibile grazie all'aiuto fondamentale di alcuni giovani italiani della società Dynamigs di Shangai

L’Associazione Arma di Cavalleria di Grosseto, dopo la raccolta fondi a favore dell’associazione “La Farfalla”, ha organizzato una donazione di 5.000 mascherine FFP2, idonee per il personale che opera nelle strutture sanitarie e per chi è impegnato sul territorio per garantire la sicurezza dei cittadini.

Il presidente Alessandro Pasquariello ha evidenziato che è stato molto complicato far arrivare i dispositivi di protezione a causa delle lungaggini burocratiche e soprattutto per le difficoltà di sdoganamento.

La donazione è stata possibile grazie all’aiuto fondamentale di alcuni giovani italiani della società Dynamigs di Shangai, che hanno condiviso il progetto ed hanno organizzato tutte le operazioni di spedizione e quelle di consegna a Grosseto.

“La nostra associazione – ha spiegato il Generale Pasquariellofin dall’inizio della pandemia è stata sempre vicina alle necessità della comunità locale, operando sempre con i valori, lo spirito e le tradizioni della Cavalleria“.

Le mascherine FFP2 sono state donate all’ospedale Misericordia di Grosseto, al reggimento Savoia Cavalleria impegnato nell’operazione “Strade sicure”, alla Polizia Municipale e all’Avis Grosseto – Centro trasfusionale per la protezione dei donatori di sangue.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button