“Baracca”: il libro donato al Polo universitario dall’associazione Arma di Cavalleria

Questa mattina, nella sala consiliare della Provincia, alla presenza delle autorità locali civili e militari, si è svolta la cerimonia di donazione di un volume su Francesco Baracca.

Il Generale Alessandro Pasquariello, presidente delle sezione dell’Arma di Cavalleria di Grosseto, intitolata al “Savoia Cavalleria”, ha donato una copia del volume “Baracca” al presidente delle Fondazione Polo universitario grossetano, Gabriella Papponi Morelli, ed una copia alla professoressa Lucia Perfetti, del Liceo statale “Antonio Rosmini”.

L’idea, nata dalla collaborazione tra il Ministero della Difesa e l’Associazione nazionale Arma di Cavalleria, ha avuto il duplice fine di celebrare la figura ardimentosa di uno degli eroi della grande guerra, a poco più di cento anni dalla sua morte, e di divulgare la storia di un cavaliere ed aviatore ai giovani studenti degli istituti scolastici superiori e dell’Università grossetana.

Il Generale Pasquariello ha ricordato la figura del Maggiore Baracca, denominato “l’Asso degli Assi”, che per stile e coraggio e per le sue gesta eroiche a bordo del “cavallo alato”, ha scritto una delle più belle pagine della nostra storiografia militare, conquistando i più alti riconoscimenti e facendo propri quei nobili valori che da sempre hanno arricchito l’Arma di Cavalleria.

Al termine della cerimonia il presidente Pasquariello ha consegnato la tessera di socio onorario dell’Associazione Arma di Cavalleria al sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna, per la sua vicinanza al “Savoia” e per i suoi pregressi di Ufficiale di Cavalleria, nello stesso Reggimento, dove ha prestato servizio anche il Maggiore Francesco Baracca.

Nell’occasione è stata consegnata anche la tessera di socio onorario al Colonnello Ermanno Lustrino quale Comandante del Reggimento da cui la sezione dell’Associazione Arma di Cavalleria di Grosseto prende il nome “Savoia Cavalleria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top