Pubblicato il: 27 Marzo 2020 alle 14:29

Castiglione della PescaiaGrossetoSalute

Emergenza Coronavirus: Insieme in Rosa dona un ecografo all’ospedale Misericordia

Si tratta di uno strumento che serve per valutare l'evoluzione e l'andamento del quadro polmonare

Arriverà lunedì al reparto di subintensiva dell’ala Covid dell’ospedale Misericordia l’ecografo donato dall’associazione Insieme in Rosa. Uno strumento del valore di 42mila euro, che l’associazione è riuscita ad avere, grazie ai suoi canali, al costo di 18mila euro più Iva. Un importante impegno, quello della onlus, al fianco dell’Asl Toscana Sud Est e della cittadinanza in un momento delicato come quello dell’emergenza.

«L’ecografo donato da Insieme in Rosa è uno strumento importante per i pazienti ricoverati – dichiara la dottoressa Monica Calamai, direttore dell’ospedale Misericordia –, specialmente in momenti di emergenza come quello attuale e rappresenta un supporto ulteriore al lavoro dei tanti operatori impegnati giorno e notte nella cura. Questo gesto di generosità si aggiunge alle numerose dimostrazioni di solidarietà e altruismo che ogni giorno abbiamo la fortuna di ricevere da parte di associazioni, forze dell’ordine, cittadini e privati. Ringrazio Insieme in Rosa per quanto fatto finora per il Misericordia e per l’impegno dei suoi volontari che hanno sempre a cuore la salute delle persone».

«Da una parte ci sono volontari della Misericordia, della Cri e della Vab che stanno procedendo alla distribuzione delle mascherine, introvabili, a Castiglione della Pescaia grazie all’impegno del Comune – spiega Donatella Guidi, presidente dell’associazione maremmana –, dall’altra cerchiamo di far fronte al momento sperando che le donazioni continuino al fine di poter ricoprire le spese dell’ecografo».

Si tratta infatti di uno strumento che serve per valutare l’evoluzione e l’andamento del quadro polmonare senza dover ricorrere a esami radiologici tradizionali e che consente di effettuare, dal letto del paziente, il monitoraggio. Un metodo che evita non solo danni legati all’irraggiamento, ma consente di rispettare la compartimentazione e la separazione dei percorsi, elemento essenziale della pandemia covid.

Chiunque volesse contribuire alla causa può farlo tramite bonifico bancario sul conto corrente: IT25Q0885172210000000206473.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su