FollonicaNotizie dagli Enti

Torna Piazze d’Europa: ecco dove parcheggiare, occhio ai divieti e alle modifiche al traffico

La manifestazione si svolgerà dal primo al 3 ottobre a Follonica

La nona edizione di Piazze d’Europa, che si svolgerà da venerdì primo a domenica 3 ottobre a Follonica, potrà contare anche quest’anno sulla concreta collaborazione tra gli organizzatori: Ascom Confcommercio Grosseto, Fiva (Federazione italiana venditori ambulanti) ed Ueca (Unione europea commercio ambulante), l’amministrazione comunale e Sei Toscana.

Grazie a tutti questi soggetti infatti ogni anno Piazze d’Europa ha riscosso grandissimo successo, accogliendo migliaia di visitatori che hanno potuto godersi splendide giornate in sicurezza e tranquillità.

Poche regole, quindi, da seguire anche quest’anno per divertirsi all’insegna dell’allegria.

Innanzitutto, si consiglia di lasciare l’auto parcheggiata nelle periferie del centro di Follonica (Pratoranieri, Salciaina, 167 ovest, 167 est, parcheggio Pam, parcheggio Coop, parcheggio Asl, parte parcheggio Parco Centrale, Parco Rimembranza).

Sabato 2 e domenica 3 sarà inoltre possibile parcheggiare le auto al Parco Centrale, nella zona chiamata “Colorbit”, nei pressi dei bagni pubblici e della casina dell’acqua (dei cartelli posizionati sul posto segnaleranno il parcheggio). Non è consentito parcheggiare negli spazi dell’area mercatale.

Nei giorni della fiera verrà istituito il divieto di transito e di sosta 0-24, con rimozione coatta su tutta piazza XXV Aprile, sul tratto terminale di via Matteotti all’interno della Ztl (dall’hotel Ausonia fino all’intersezione con viale Italia), sul lungomare Carducci fino all’intersezione con via Giacomelli, su via Albereta nel tratto compreso tra via Giacomelli e piazza XXV Aprile, su via Zara.

Verrà inoltre istituito il divieto di sosta 0-24 con rimozione coatta (eccetto gli autorizzati alla manifestazione che espongono la documentazione rilasciata dall’associazione organizzatrice) dalle 12 di domani, giovedì 30 settembre, alle 14 del 4 ottobre su via Merloni, su tutta l’area di largo Pineta e su via Carducci, da via Trento sino all’intersezione con via Giacomelli.

Il divieto di transito sarà istituto temporaneamente (eccetto residenti, forze dell’ordine e titolari di passo carrabile) dalle 12 di domani, 30 settembre, alle 14 del 4 ottobre, su via Fratti da via Roma fino all’intersezione con via Marconi, su via Trento, dall’intersezione con via Giacomelli fino al lungomare Carducci, e su via Fiume, dall’intersezione con via Giacomelli fino al lungomare Carducci.

Il doppio senso di marcia verrà temporaneamente istituito dalle 12 di domani, 30 settembre, fino alle 14 del 4 ottobre per consentire l’uscita dei residenti, la circolazione delle forze dell’ordine e dei titolari di passo carrabile su via Fratti da via Roma fino all’intersezione con via Marconi, su via Trento, dall’intersezione con via Giacomelli fino al lungomare Carducci, su via Fiume, dall’intersezione con via Giacomelli fino al lungomare Carducci.

Verrà inoltre consentito il temporaneo transito alla Ztl in piazza a Mare, Niccola Guerrazzi, viale Italia, via Fratti, via Zara, esclusivamente ai mezzi dei partecipanti alla manifestazione che espongono la documentazione, per il tempo necessario al carico e allo scarico delle merci, con obbligo di raggiungere il parcheggio nelle aree individuate.

Verrà inoltre vietato temporaneamente l’accesso ai passi carrabili presenti su viale Italia e via Matteotti nel tratto della Ztl dalle 12 di domani, 30 settembre, alle 14 del 4 ottobre. Il divieto di accesso, transito e sosta previsto è esteso anche ai possessori del tagliando.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button