Pubblicato il: 19 Febbraio 2019 alle 15:29

Costa d'argentoNotizie dagli Enti

Potenziata l’illuminazione pubblica a Magliano e nelle frazioni: “Investiti 38mila euro, più sicurezza per i cittadini”

Un territorio più illuminato è un territorio più sicuro e quello di Magliano lo sarà sempre di più”.

Lo annuncia il sindaco Diego Cinelli, dopo l’accensione dei primi lampioni che testimoniano il potenziamento dell’illuminazione sul territorio.

Si tratta di quella posta al fianco della scalinata di Cupi (nella foto) e di una della strade situate al di fuori del centro storico di Pereta, cui seguirà quella del paese di Magliano che va dalla strada provinciale Amiatina, la via di accesso al capoluogo, fino al Consorzio agrario.

Si tratta – sostiene il sindacodi richieste che i cittadini ci avevano avanzato in campagna elettorale e su cui ci eravamo impegnati. Possiamo dire oggi che le promesse sono state mantenute”.

La soddisfazione di Cinelli, però, non riguarda solo il lavoro, ma anche la tempistica. “Avevamo programmato di realizzare queste opere tra la fine di marzo e l’inizio di aprile – spiega il primo cittadinoed invece posso annunciare con certezza che per fine marzo il potenziamento dell’illuminazione sarà completo, compreso quello di Magliano”.

L’investimento finale è di 38mila euro. “Che provengono – ricorda Cinelli – dalla quota extra canone della società Citelum che si occupa della gestione della rete elettrica comunale”.

Il lavoro di investimento sull’illuminazione pubblica, progettato con la stessa società, non finisce però qui. “Siamo in fase di studio – conferma il sindacoper potenziare ulteriormente l’illuminazione sul territorio, mentre abbiamo già disposto la messa a norma dei quadri elettrici che non sono più conformi alla legge”.

Interventi sull’illuminazione, dunque, richiesti dai cittadini, ma su cui l’amministrazione ha un obiettivo ben preciso.

Illuminare vuol dire garantire un maggior decoro ai nostri borghi – spiega il sindaco, ma anche una maggior sicurezza ai residenti ed a chi frequenta il nostro territorio. Per questo siamo soddisfatti di essere riusciti a raggiungere questo primo obiettivo in tempi decisamente rapidi”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su