Costa d'argentoCronaca

Imbratta con la vernice un arco storico: denunciato studente, nello zaino ha anche droga

Era intento a imbrattare con una bomboletta di vernice spray un muro appena restaurato dell’archetto storico denominato “Arco di Momina“, che collega il centro storico dal lungomare, ma a sorprenderlo sono stati i carabinieri della stazione di Isola del Giglio.

I militari dell’Arma, impegnati in un servizio perlustrativo notturno finalizzato al contrasto di reati contro il patrimonio, hanno colto in flagranza di reato uno studente 17enne originario di Firenze, in vacanza sull’isola.

Il giovane è stato subito bloccato dai carabinieri ed è stato perquisito: nel suo zaino sono state trovate altre bombolette spray oltre a circa 5 grammi di marijuana e hashish.

Tutto quanto ritrovato nello zaino è stato sequestrato dai militari.

Il ragazzo, oltre alla segnalazione alla prefettura per la detenzione della sostanza stupefacente per uso personale, è stato denunciato alla Autorità Giudiziaria dei minorenni di Firenze e dovrà rispondere del reato di imbrattamento e danneggiamento di cose altrui.

Il tempestivo intervento dei militari dell’Arma, alla luce del materiale sequestrato, ha probabilmente scongiurato ulteriori episodi di vandalismo sull’Isola.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button