CronacaFollonica

Fanghi di dragaggio smaltiti in modo illecito: denunciati due uomini dai Carabinieri

L'episodio è accaduto a Follonica

La Stazione Carabinieri Forestale di Massa Marittima ha denunciato due persone cittadini italiani, residenti a Follonica, il presidente di un circolo nautico del follonichese e il comproprietario del terreno destinatario dei fanghi nonché socio del suddetto circolo, per smaltimento illecito di fanghi di dragaggio derivanti dall’alveo del fosso Cervia in località Pratoranieri, nel comune di Follonica.

Il sopralluogo di verifica è stato effettuato in seguito a una segnalazione di alcuni privati cittadini allertati dal cattivo odore. I fanghi, prelevati allo scopo di rendere più agevole il passaggio delle imbarcazioni, invece di essere riutilizzati in qualità di sottoprodotto di terre e rocce da scavo come previsto dalla Comunicazione inizio lavori (Cila) presentata dal circolo, venivano smaltiti in tre buche in un terreno seminativo che non necessitava di alcun intervento di sistemazione morfologica e quindi con la finalità dei detentori di disfarsene.

Al fine di verificare la presenza di eventuali sostanze pericolose sono stati effettuati due campionamenti del materiale (fango) inviati prontamente al laboratorio analisi dell’Arpat. È stata attivata la procedura prevista per il ripristino dello stato dei luoghi.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button