Pubblicato il: 21 Ottobre 2019 alle 18:15

AmiataCronacaIn evidenza
Popolari

Guida senza patente, sotto effetto di stupefacenti e trasporta cocaina: denunciato

L’italiano, residente ad Arcidosso, era alla guida di un furgoncino, senza essere in possesso della patente di guida

I Carabinieri della Compagnia di Pitigliano hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Grosseto un uomo di 46 anni per essersi messo alla guida sotto l’effetto di stupefacenti, privo di patente di guida, e segnalato il suo compagno per possesso di cocaina per uso personale.

La notte scorsa, una pattuglia dei Carabinieri della Tenenza di Arcidosso, durante i controlli sul territorio, ha fermato il mezzo con a bordo i due uomini. Il primo un italiano di 46 anni, il secondo un brasiliano di 43, entrambi pregiudicati ben noti alle forze dell’ordine.

L’italiano, residente ad Arcidosso, era alla guida di un furgoncino, senza essere in possesso della patente di guida. È stato accertato che l’uomo, privo di patente già nel mese di marzo scorso, era rimasto coinvolto in un incidente stradale con feriti e quella volta gli fu comminata una violazione amministrativa pari a 5.110 euro.

Evidentemente la dura lezione non era stata compresa e ha così deciso di mettersi alla guida nonostante anche la Motorizzazione avesse determinato che non aveva per il momento i requisiti per condurre veicoli.

I Carabinieri gli hanno così contestato la recidiva per aver commesso per la seconda volta la stessa infrazione di guida senza patente, nell’arco di così poco tempo. Questa volta l’uomo, denunciato all’Autorità Giudiziaria , rischia la pena dell’arresto fino ad un anno e la confisca del veicolo condotto.

I carabinieri però hanno voluto comprendere a fondo cosa avesse spinto l’uomo e il suo compagno a utilizzare quel veicolo, nonostante entrambi non avessero alcuna autorizzazione a condurre mezzi.

Così, i due uomini sono stati perquisiti e sono stati trovati in possesso di un grammo di cocaina, che è stato sequestrato. A quel punto sono scattati anche i controlli per accertare se il conducente stesse guidando sotto l’influenza di droghe e i Carabinieri hanno richiesto di effettuare le analisi per accertare appunto la presenza di stupefacenti nel sangue. A quel punto il 46enne ha opposto un fermo rifiuto, che gli è valso un’ulteriore denuncia per la violazione delle norme al Codice della Strada in materia, mentre il suo compagno è stato segnalato alla Prefettura di Grosseto quale assuntore di droghe per uso personale. Infine, il veicolo è stato sequestrato ai fini della confisca.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su