Pubblicato il: 16 Agosto 2019 alle 14:00

AmiataCronaca

Nascondono la cocaina nei calzini: scoperti dai Carabinieri e denunciati

La cocaina, suddivisa in più involucri, oltre che nelle tasche, è stata rinvenuta ben nascosta nei calzini

I Carabinieri della Compagnia di Pitigliano hanno denunciato, alla Procura della Repubblica di Grosseto, due uomini ed una donna, responsabili in concorso di detenzione di sostanze stupefacenti.

In particolare, la scorsa notte, la Tenenza Carabinieri di Arcidosso, in collaborazione con la Stazione dei Carabinieri di Santa Fiora, a seguito di servizio di un controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e alla repressione di reati legati alla droga, hanno perquisito due uomini di nazionalità marocchina e una donna di nazionalità polacca, oltre all’auto da loro utilizzata.

I due uomini, di 37 e 31 anni, entrambi con precedenti per droga, viaggiavano a bordo dell’auto della donna di 22 anni, incensurata.

Durante il controllo i tre, che risiedono sull’Amiata, hanno mostrato segni di nervosismo, così i Carabinieri hanno voluto vederci chiaro e hanno eseguito un’accurata perquisizione personale dei tre stranieri e del veicolo.

La droga, cocaina del peso di 6,6 grammi, suddivisa in più involucri, oltre che nelle tasche dei marocchini, è stata rinvenuta ben nascosta nei calzini indossati dagli stranieri.

Le dosi recuperate sono state sequestrate e per i tre è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Grosseto, per trasporto e detenzione di droga che, per quantità e suddivisione in dosi, non era destinata all’uso personale, con l’aggravante di aver commesso il fatto in tre persone riunite.

L’attività di prevenzione e repressione del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti è una delle attività svolte dai Carabinieri, che hanno effettuato altre operazioni volte a contrastare questo fenomeno illecito.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su