Pubblicato il: 15 Ottobre 2017 alle 16:13

Costa d'argentoCronaca

Abbattono volatili protetti: denunciati due cacciatori

Ieri mattina, nei pressi di Albina, due cacciatori sono stati sorpresi dalle guardie venatorie della Lac mentre abbattevano specie particolarmente protette.

Nel carniere dei cacciatori sono state trovate cappellacce, pispole, passere mattugia, una ballerina bianca e un pigliamoschino. Quest’ultimo è un piccolo uccellino insettivoro che arriva a pesare al massimo 9-10 grammi.

Una vera e propria mattanza di uccelli di specie particolarmente protette anche da convenzioni internazionali, in quanto in estinzione o utili. Il loro abbattimento e la loro detenzione comporta una sanzione penale oltre il sequestro delle armi usate.

I due cacciatori sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Grosseto per esercizio di caccia su specie di avifauna vietata e particolarmente protetta, i fucili e gli animali sono stati sequestrati dalla Polizia Provinciale di Grosseto, che prontamente è intervenuta su richiesta delle guardie della Lac.

In questi giorni, con l’arrivo dei piccoli migratori, saranno intensificati i controlli da parte delle guardie zoofile venatorie della Lac per scoraggiare il fenomeno del bracconaggio e l’abbattimento di specie in  estinzione.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su