Pubblicato il: 17 Giugno 2019 alle 18:33

GrossetoNotizie dagli Enti

Decreto Sicurezza: la gestione anagrafica di richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale

Alle Casette Cinquecentesche il convegno formativo

Anusca (Associazione Nazionale degli Ufficiali di Stato Civile e di Anagrafe), col patrocinio del Comune di Grosseto e in collaborazione con il Comitato provinciale grossetano, ha organizzato un pomeriggio di studio e formazione rivolto agli operatori dei Servizi demografici su temi d’attualità per ciò che riguarda la materia di Anagrafe. Il convegno si è svolto alla Sala convegni delle Casette Cinquecentesche, alla Fortezza Medicea – Cassero Senese.

“Quello della formazione è un momento fondamentale – chiariscono il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore ai Servizi demografici Giacomo Cerboni -, e riteniamo che lo sia in particolar modo quando si parla oggi di Servizi demografici. È con grande piacere che abbiamo accolto il convegno di Anusca nella nostra città, per un momento formativo dall’importanza basilare. Occorre porre decisa attenzione oggi alle tematiche discusse: non è possibile trascurare un fenomeno di portata ormai marcatamente extraterritoriale, che interessa l’intero nostro continente e non solo, quello dei flussi migratori. Questo ci impone delle ineluttabili riflessioni dal punto di vista etico e sociale, e il legislatore è chiamato a riconsiderare aspetti, logiche, norme che per quanto riguarda la sfera anagrafica potevano essere considerate ormai in una certa misura standardizzate. È una sfida stimolante dal punto di vista legislativo dunque, e anche per le amministrazioni: in questo la formazione del personale gioca un ruolo fondamentale, ed alla luce dei nuovi fenomeni mondiali è diventata un’impellenza che con soddisfazione registriamo percepita, per garantire un servizio al cittadino professionale, completo e sintonizzato con le nuove dinamiche sociali globali”.

Il programma del pomeriggio si è così strutturato: alle 14.30, il convegno si è aperto con il saluto delle istituzioni comunali. In seguito è cominciata la seduta formativa, arricchita dagli interventi dell’esperto di Anusca Romano Mainardi. I temi toccati sono stati:

  • La normativa: convenzioni internazionali, Testo Unico sull’immigrazione (D.lgs. n. 286/1998), il D.lgs. n. 142/2015 e le novità introdotte dal D.L. n.113 del 2018;
  • Il nuovo status dei richiedenti asilo: regolari ma esclusi dall’anagrafe;
  • Il procedimento di iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri in generale: requisiti di legge ed eccezioni previste dalle circolari ministeriali;
  • L’impatto del D.L. n. 113/2018 sul diritto all’iscrizione e alla mutazione anagrafica;
  • Richiedenti asilo già iscritti in APR o in ANPR: la gestione delle mutazioni anagrafiche;
  • I casi particolari: senza fissa dimora, detenuti e occupanti abusivi;
  • La gestione anagrafica dei minori stranieri;
  • Cancellazioni, annullamenti e ripristini;
  • Documentazione amministrativa, certificati e carta d’identità.
Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su