Pubblicato il: 28 Agosto 2018 alle 17:24

CronacaFollonica

Ubriachi, molestano clienti e dipendenti di un bar: Daspo urbano per due stranieri

Applicazione del decreto sicurezza, con cui è stato introdotto nel 2017 il Daspo urbano, effettuata dai Carabinieri della Compagnia di Follonica presso la stazione nei confronti di due marocchini di 20 e 27 anni, trovati in stato di ebbrezza.

I due uomini, individuati in due distinte circostanze durante i controlli quotidiani predisposti dal Comando, si fermavano nei pressi del bar della stazione importunando i clienti e i dipendenti del locale con atteggiamenti molesti. Al provvedimento a tutela del decoro urbano si è quindi sommata la sanzione prevista per l’ubriachezza molesta.

Il provvedimento di allontanamento, introdotto dal decreto, prevede una efficacia di 48 ore per persone che assumono uno o più comportamenti previsti dalla normativa ritenuti pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica. La normativa prevede anche una multa e, in caso di violazione dell’allontanamento di 48 ore, anche un aggravamento con emissione del Daspo urbano fino a 6 mesi da parte del Questore.

L’applicazione è prevista solo se i comportamenti contrari alla norma avvengono in determinate aree. Alcune di queste sono individuate direttamente dal provvedimento legislativo, tra cui rientra la stazione ferroviaria, mentre la possibilità di estenderne l’applicazione ad altre zone della città che necessiterebbero di maggior tutela è lasciata, dallo stesso decreto, all’iniziativa delle amministrazioni comunali.

Uno degli uomini sinora allontanati non ha ottemperato al provvedimento, pertanto nei suoi confronti è stata avviata la procedura per la valutazione dell’aggravamento della misura.

La particolare attenzione posta dai Carabinieri al controllo dell’area ferroviaria, con quotidiani controlli e l’applicazione di vari strumenti normativi, è tesa a garantire le condizioni di sicurezza e tranquillità pubblica di una zona centrale e sensibile del contesto urbano di Follonica.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su