Pubblicato il: 30 Settembre 2013 alle 16:45

Scuola

Dal primo ottobre è attivo il bando sul “diritto allo studio” per l’anno scolastico 2013/2014

Il Comune eroga contributi finanziari individuali sulla base delle risorse assegnate dalla Regione e dalla Provincia al fine di favorire l’istruzione, la formazione e l’educazione dei minori (spese, libri e altro ancora). Con un apposito bando, ogni anno si punta ad attivare un sostegno alle famiglie che si trovano in condizioni di difficoltà socio-economica (Isee non superiore a 15mila euro) con un contributo che va da un minimo di poco inferiore ai 100 euro fino ad un massimo di poco superiore i 200 euro, a seconda dell’Isee e dell’ordine e grado della scuola di appartenenza.

Dall’1 al 31 ottobre si potrà quindi presentare domanda per usufruire degli interventi previsti in favore degli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie. E’ possibile ritirare il modello da compilare presso gli uffici dei servizi educativi comunali e anche presso le segreterie scolastiche. E’ possibile reperirlo anche sul sito istituzionale dell’amministrazione comunale alla pagina dove è consultabile anche il bando:  http://web.comune.grosseto.it/comune/index.php?id=1125.

La domanda dovrà essere presentata agli stessi uffici dei servizi educativi o alle segreterie delle scuole,  entro e non oltre il prossimo 31 ottobre e con allegata copia dell’attestazione Isee 2012.

Da domani parte anche il servizio mensa comunale nelle scuole che lo prevedono.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su