Home Colline del Fiora Dal Gospel a Gaber passando per i Nomadi: quattro concerti gratuiti per le festività di Natale

Dal Gospel a Gaber passando per i Nomadi: quattro concerti gratuiti per le festività di Natale

L'iniziativa è in programma dall'8 al 28 dicembre al Nuovo cinema di Manciano

di Redazione
0 commento 155 views

Manciano (Grosseto). Anche quest’anno, come nei due anni precedenti, l’assessorato al turismo del Comune di Manciano organizza quattro concerti per la direzione artistica dell’associazione musicale culturale “Diego Chiti” di Manciano. I concerti sono a ingresso libero e si svolgeranno al Nuovo cinema di Manciano.

Il programma

Ecco il calendario:

venerdì 8 dicembre, alle 21.30, al Nuovo Cinema Moderno Manciano

“Gospel Vibes”

Le voci di Isabella Del Principe, Andrea Bonucci e Silvia Ciavattini, accompagnate dal pianoforte di Alessio Buccella, in un concerto dedicato al Gospel e ai classici della tradizione natalizia.

Sabato 16 dicembre, alle 21.30, al Nuovo Cinema Moderno Manciano

“Far finta di essere Gaber”

Nello spettacolo di teatro-canzone “Far finta di essere Gaber” vengono rappresentati gli aspetti sociali e le crisi individuali dell’uomo contemporaneo, attraverso il pensiero e le canzoni di Giorgio Gaber. Con un’analisi ironica, ma sempre razionale, si parla di partecipazione politica, di crisi delle ideologie, di confronto con gli altri; lo spettatore ride di se stesso, delle sue debolezze e delle sue manie. Far finta di essere Gaber è una rappresentazione unica e divertente, che si colloca tra la commedia teatrale e il concerto di un cantautore. Canzoni e monologhi noti e meno noti verranno eseguiti durante la serata come “La libertà”, “Il comportamento”, “L’America”, “Le elezioni”, “Barbera e champagne”. I tre attori-cantanti si alternano a portare in scena i vari aspetti dell’opera di Gaber, con alcune parti corali di grande effetto. Si gioca e si rappresenta l’ironia, il sentimento, la depressione, l’euforia, la politica, la paura. L’opera di Giorgio Gaber è più che mai attuale, a undici anni dalla sua scomparsa. La parte musicale è affidata all’esperienza e alla creatività di Paolo Mari, artista versatile e poliedrico. Il teatro-canzone rivive grazie a quattro validissimi interpreti ed esecutori, in una serata da non perdere. Ideatori e interpreti: Cosimo Postiglione, Luca Pierini, Mario Tozzini (attori), Paolo Mari (chitarra e armonica).

Sabato 23 dicembre, alle 21.30, al Nuovo Cinema Moderno Manciano

“False Partenze Chrisrtmas Edition”

Il concerto di Natale delle “False Partenze”, l’orchestra dell’associazione musicale culturale “Diego Chiti”, diretta da Michele Santinelli. Un concerto dedicato al Natale, ma in pieno stile “Fp”. Rivisitazioni dei classici del Natale in chiave swing e funk, ma anche omaggi alla canzone d’autore, classici del rock. Due ore di spettacolo per cantare, ridere ed emozionarsi. Sul palco Stefania Buccioni, Rachele Marinelli (voce), Raffaele Boni (chitarra), Leonardo Pruneti (pianoforte), Valerio Bianchi (basso), Luigi Greco (batteria), Sergio Vitale, Luca Contini (tromba,) Riccardo Tonello (trombone), Yuri Nocerino (sax), Michele Santinelli (sax e direzione orchestra).

Giovedì 28 dicembre, alle 21.30, al Nuovo Cinema Moderno Manciano

“Tribù Nomade Acoustic Trio”

Un omaggio ai Nomadi, questa volta in versione acustica, unplugged, cioè senza amplificatori, senza impianti audio potenti, ma in versione più intima, in un modo che permetta al pubblico non solo di ascoltare i grandi successi dei Nomadi, ma anche di viverne la storia, di respirarne l’atmosfera. Pianoforte, chitarre acustiche, voce e nulla più. Massimiliano Tulipano (voce e chitarra), Enrico Rinnoci (pianoforte), Sauro Gaggioli (chitarra). Per informazioni: http://www.tribunomade.it

“Quando si tratta di pensare alla musica non ci tiriamo mai indietro – spiega Michele Santinelli, presidente dell’associazione musicale Diego Chiti – e siamo ben felici di organizzare e di seguire la direzione artistica di questi eventi voluti dall’amministrazione comunale. Sulla linea tracciata dal Manciano Street Music Festival abbiamo pensato a quattro concerti, due più natalizi, due di tipologia diversa per un’offerta musicale varia, capace comunque di emozionare e far condividere l’aria delle festività”.

“Anche quest’anno – spiega l’assessore al turismo, Andrea Caccialupi il Comune offre quattro concerti di qualità per far vivere le emozioni del Natale anche in un piccolo borgo come il nostro. Come sempre, grazie all’associazione Chiti, che in maniera impeccabile organizza e dirige le quattro serate”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy