Salute

Covid e influenza: anche in farmacia è possibile fare il vaccino

Anche in farmacia è possibile vaccinarsi contro l’influenza stagionale e contro il Covid-19.

Per quanto riguarda l’antinfluenzale, i cittadini con età maggiore di 60 anni, che negli anni precedenti hanno già effettuato la medesima vaccinazione dal proprio medico curante, potranno effettuare la stessa vaccinazione gratuitamente anche nelle farmacie aderenti. Si ricorda che resta possibile la vaccinazione dal proprio medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta.

Nelle farmacie aderenti, il vaccino anti Covid-19 può essere somministrato solo nei soggetti di età superiore ai 18 anni e che già hanno ricevuto somministrazioni pregresse di vaccini analoghi, in particolare:
a) a soggetti di età superiore ai 18 anni (escluso “fragili”) ancora in attesa di ricevere la 3^ dose (1^ dose booster), con le tempistiche previste;
b) ai soggetti di età superiore a 18 anni (escluso fragili) che sono in attesa di ricevere la 4^ dose (2^ dose booster) in base alla raccomandazione ministeriale con le tempistiche già previste per la stessa;
b) ai soggetti di età superiore a 60 anni (escluso fragili) che sono in attesa di ricevere la 5^ dose (3^ dose booster) in base alla raccomandazione ministeriale;

Per la somministrazione delle dosi di richiamo devono essere trascorsi almeno 120 giorni dall’ultima somministrazione o dall’ultima infezione (data del test diagnostico positivo).

Resta possibile prenotare per qualunque dose, come di consueto, tramite il portale www.prenotavaccino.sanita.toscana.it ed eseguire la vaccinazione nei centri vaccinali dell’Asl Toscana sud est.

Si ricorda che dal proprio medico (o, solo per gli over 60, anche nelle farmacie) è possibile fare l’anti Covid-19 in concomitanza con il vaccino antinfluenzale.

I soggetti estremamente fragili come trapiantati, e in attesa di trapianto, immunodepressi, oncologici in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure; persone dializzate o con insufficienza renale cronica grave; persone con immunodeficienze secondarie a trattamento farmacologico (l’elenco completo al link https://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagineAree_5452_62_file.pdf) che hanno eseguito un ciclo primario a tre dosi, verranno contattate dai reparti che li seguono. Queste persone possono comunque rivolgersi direttamente al clinico che li ha in cura che valuterà se possono fare o meno una seconda dose booster e che, nel caso, procederà con la vaccinazione.

A questo link l’elenco delle farmacie che aderiscono alla campagna vaccinale antinfluenzale: https://www.uslsudest.toscana.it/images/servizi/farmacie-aderenti-vaccino-influenza.pdf

A questo link l’elenco delle farmacie che aderiscono alla campagna anti Covid-19: https://www.uslsudest.toscana.it/images/servizi/farmacie-aderenti-vaccino-covid.pdf

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button