Home Attualità “Binario Zero”: l’associazione Agape lancia la raccolta fondi per realizzare il progetto

“Binario Zero”: l’associazione Agape lancia la raccolta fondi per realizzare il progetto

di Redazione
0 commento 327 views

Albinia (Grosseto). L’associazione Agape Odv, presente da anni ad Albinia ed in tutto il territorio limitrofo, si è sempre occupata di promuovere i valori dell’accoglienza, della solidarietà e dell’amore, attivando progetti legati all’educazione musicale ed al contrasto del disagio sociale, soprattutto in ambito giovanile.

“Grazie alla convenzione con Ferrovie dello Stato e grazie alla partnership con il Comune di Orbetello, ci è stato concesso in comodato d’uso gratuito uno stabile presso la stazione ferroviaria di Albinia e lì vorremo creare un centro per la comunità e ‘decollare’ con il progetto ‘Binario Zero’ e per farlo abbiamo bisogno di ristrutturare lo stabile – si legge in una nota dell’associazione –. Vogliamo offrire un luogo accogliente nel quale le persone possano sentirsi a casa, socializzare, magari svolgere nel frattempo attività manuali o culturali di loro interesse e trasformare l’immobile, ora semi abbandonato, in un luogo di crescita per la comunità, nel quale i cittadini e le organizzazioni possano incontrarsi, confrontarsi ed avviare progetti condivisi per il territorio: uno spazio aperto, a disposizione di tutti, che funga da incubatore di idee e di nuove relazioni”.

“Nella nostra idea, ‘Binario Zero’ verrà utilizzato per svolgere una serie di attività educative, culturali e sociali, a beneficio dell’intera popolazione di Albinia e delle frazioni limitrofe, nonché delle varie realtà associative e commerciali presenti sul territorio – prosegue il comunicato -. Lo spirito del progetto sarà quello di mettere a disposizione servizi e spazi di cui la zona risulta attualmente carente, promuovendo la massima fruibilità da parte della cittadinanza, con attenzione particolare verso le persone in condizioni di disagio economico e sociale. Questo stabile ha bisogno di grossi lavori di ristrutturazione, che la nostra associazione da sola non è in grado di portare a termine. Vogliamo iniziare la ristrutturazione da una delle 3 stanze che abbiamo a disposizione, quella più importante: un’area polivalente per l’organizzazione di serate musicali, prove ed esibizioni teatrali, spettacoli artistici, presentazioni di libri, workshop, seminari, incontri aperti ai giovani, mostre o esposizioni temporanee di prodotti. Lo spazio potrà inoltre essere offerto per la realizzazione di riunioni di lavoro o convegni e, in generale, per tutte le altre esigenze di coloro che ne richiederanno l’utilizzo”.

“Per poter raggiungere questo obbiettivo, grazie anche alla collaborazione con Banca Tema attraverso TemaFunding, abbiamo lanciato una campagna di raccolta fondi su Idea Ginger – ideaginger.it consultabile al link https://www.ideaginger.it/progetti/binario-zero-idee-in-viaggio.html – prosegue l’associazione -. Per poter raggiungere il primo obiettivo di questo progetto abbiamo bisogno dell’indispensabile aiuto di tutti, così da poter realizzare la prima sala di ‘Binario Zero’. Ovviamente, i 9.000 euro che chiediamo non copriranno la ristrutturazione di tutto lo stabile, ma sarà un buon punto di partenza per iniziare ad utilizzare ‘Binario Zero’ e l’obiettivo minimo per l’avvio dei lavori. Se raggiungeremo il primo obiettivo la nostra intenzione è di proseguire a step, completando la realizzazione della sala 3, acquistando gli arredi e l’impianto audio necessario ed iniziando i lavori della seconda sala”.

Sono intervenuti alla conferenza stampa: Maura Moscatelli, presidente di Agape Odv, Francesco Gentili, consigliere di Banca Tema, Andrea Casamenti, sindaco del Comune di Orbetello, e Chiara Piccini, vicesindaco del Comune di Orbetello.

Il sindaco è intervenuto esprimendo la posizione solidale dell’Ente nei confronti dell’iniziativa di Agape, che l’amministrazione comunale appoggia e cercherà di favorire.

“Per poter realizzare questo nostro sogno è però necessario un aiuto concreto, lo chiede una comunità intera che ha sempre più bisogno di spazi e luoghi dove poter crescere, creare legami e far crescere i propri figli in ambienti sani e dove i valori e le relazioni contano. L’associazione Agape Odv ha tra le sue attività: il Progetto Musica, un percorso formativo nato con l’obiettivo di avvicinare le persone alla pratica musicale; la Bottega del Mondo, promozione di prodotti del commercio equo e solidale; il Progetto Insieme, è un ‘contenitore’0 all’interno del quale confluiscono varie iniziative, unite dal comune scopo di favorire il processo di crescita e promozione delle persone in condizioni di disagio sociale – termina il comunicato. Tra queste vi sono un percorso di accompagnamento rivolto a ragazzi che cercano di uscire da forme di dipendenze di vario tipo”

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy