Home Attualità Pesca, Coldiretti: “L’Unione Europea affonda pescherecci”. Proteste anche in Maremma

Pesca, Coldiretti: “L’Unione Europea affonda pescherecci”. Proteste anche in Maremma

I pescherecci suoneranno sirene e clacson in segno di protesta

di Redazione
0 commento 51 views

Grosseto. Contro le nuove politiche dell’Unione Europea che vogliono vietare la pesca a strascico e tagliare le aree di pesca, scendono in piazza le marinerie italiane con iniziative eclatanti nei porti per far sentire la propria voce di dissenso rispetto all’insensato estremismo green di Bruxelles.

L’appuntamento è per domani, sabato 6 maggio, alle 10.00, nei principali scali italiani, dove i pescherecci suoneranno all’unisono le sirene in segno di protesta. In Toscana la protesta interesserà Porto Santo Stefano e il porto di Viareggio. Ma iniziative sono in programma anche in altri scali, in vista della giornata dell’Europa che si celebra il 9 maggio, con l’hashtag #SOS_EU_Fishing, che contraddistinguerà la protesta.

Per l’occasione sarà diffusa l’analisi Coldiretti sull’impatto delle ultime misure europee sul settore ittico nazionale dal punto di vista economico, occupazionale e dei consumi.

Per informazioni: www.toscana.coldiretti.it, pagina ufficiale Facebook @coldiretti.toscana e canale ufficiale YouTube “Coldiretti Toscana” e canale Telegram “coldirettitoscana”

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy