Home Costa d'argento Lavori pubblici, il punto di Berardi: “Molti i cantieri avviati e i progetti in partenza”

Lavori pubblici, il punto di Berardi: “Molti i cantieri avviati e i progetti in partenza”

"L'ex scuola di Polverosa pronta per l'estate"

di Redazione
0 commento 150 views

Orbetello (Grosseto). «I lavori alla ex scuola di Polverosa dovrebbero concludersi entro l’estate, i lavori per la realizzazione dell’asilo nido di Orbetello Scalo sono stati affidati e partiranno a gennaio e proseguono quelli per il completamento della scuola di Albinia»: a dichiararlo è il senatore Roberto Berardi, consigliere delegato del Comune di Orbetello, che, tra le molte deleghe, detiene anche i lavori pubblici. 

«Molti gli interventi in corso e quelli in programma – sottolinea ancora Berardi, tra cui anche il rifacimento delle porte d’ingresso al centro storico di Orbetello, la messa in sicurezza di via Donatori del sangue e la prossima approvazione del progetto per i lavori in via Marco Curioni a Neghelli». 

«I tre interventi principali sugli edifici – spiega Berardi sono quelli riguardanti Polverosa, Albinia e Orbetello Scalo, strutture nell’ordine da manutenere, completare e realizzare da zero, che saranno utili a dare risposte ai bisogni delle comunità nelle quali sono inseriti. Nella ex scuola di Polverosa (nella foto, ndr), per esempio, sono stati investiti oltre 160mila euro per il rifacimento del tetto e auspichiamo di essere in grado di mettere l’edificio a disposizione dei cittadini entro l’estate. Un traguardo importante in quanto quei locali si candidano a diventare luoghi per accrescere la socialità della frazione». 

«Ad Albinia proseguono i lavori di completamento della nuova scuola elementare – aggiunge il senatore –, con l’impermeabilizzazione del tetto e, per quanto riguarda la realizzazione dell’asilo nido di Orbetello Scalo, abbiamo affidato i lavori che dovrebbero iniziare in gennaio. Entrambi questi interventi sono fondamentali in quanto rientrano nel solco del sostegno al diritto allo studio e di risposta alle esigenze dei ragazzi e delle famiglie che, da sempre, la nostra amministrazione sostiene. La costruzione del nido, in particolare, è stata dettata da un’evidente carenza di strutture pubbliche che potessero ospitare tale servizio ed è stato possibile inserire il progetto nel Pnnr, ottenendo il finanziamento». 

«Da parte nostra, inoltre – prosegue Berardi, puntiamo anche sulla conservazione del nostro patrimonio: dopo il completamento del muro che si trova in piazza Giovanni Paolo II, ora ci siamo concentrati sulle porte di Orbetello con un intervento imponente, volto a riqualificare una delle strutture più importanti del nostro territorio che ne testimoniano la storia e ne racchiudono lo spirito, in un’ottica funzionale, ma che rispetta le peculiarità di ogni luogo e lavorando in piena sintonia e collaborazione con gli altri enti preposti». 

«Presto – conclude il senatoreprenderanno il via i lavori di messa in sicurezza del manto stradale di via Donatori del sangue e siamo già al lavoro per il progetto di via Curioni. Certo, siamo coscienti che ogni intervento di questa natura crea piccoli disagi, ma invitiamo i cittadini a essere pazienti in quanto tali interventi sono necessari per garantire la loro sicurezza, migliorare la qualità della vita e il decoro urbano». 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy