Home Costa d'argento Un nuovo dvd sul mondo marino è disponibile all’acquario di Monte Argentario

Un nuovo dvd sul mondo marino è disponibile all’acquario di Monte Argentario

di Roberto Lottini
0 commento 0 views

L’Accademia “Mare Ambiente”, che si occupa della gestione dell’acquario di Monte Argentario su incarico del Comune del Promontorio, ha realizzato un nuovo documentario sulla vita nelle acque del Mediterraneo, intitolato “Quelli della notte”.

Il dvd dell’opera è disponibile presso la stessa sede della struttura, sul lungomare dei Navigatori di Porto Santo Stefano.

Il documentario è stato realizzato grazie alle riprese di Alessandro Tommasi ed alla supervisione scientifica di Maurizio De Pirro e di Francesca Birardi, mentre la post-produzione è stata curata dalla “Mediatouch 2000”.

Il filmato vuole regalare agli spettatori tutte le emozioni offerte dalle immersioni notturne: nel dvd si possono ammirare particolari situazioni che riguardano il mondo marino, come pesci che fuggono in luoghi sicuri dall’assalto dei predatori o altri che si preparano per la caccia.

Il documentario è stato realizzato grazie al contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e rappresenta un’altra suggestiva opera che va ad arricchire una collezione di opere analoghe, disponibili presso l’Acquario Mediterraneo dell’Argentario, aperto tutti i giorni, fino a venerdì 31 agosto, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.00 a mezzanotte.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy