Home Costa d'argento Inaugurata a Porto Ercole la mostra di pittura “Il mare dell’Argentario”

Inaugurata a Porto Ercole la mostra di pittura “Il mare dell’Argentario”

di Roberto Lottini
0 commento 7 views

E’ stata inaugurata domenica 19 agosto, nelle ex scuole elementari di Porto Ercole la mostra “Il mare dell’Argentario” del pittore locale Ardito Schiano.

L’esposizione sarà visitabile sino a domenica 3 settembre e resterà aperta ogni giorno dalle 18 a mezzanotte, con ingresso gratuito.

Una mostra che Schiano ha voluto dedicare alla sua terra, vista attraverso il mare delle spiagge e delle cale, note ormai in tutto il mondo. Proprio il mare, con i suoi colori sempre diversi, le sue increspature variate dal vento, i tramonti e le coste che lo delimitano rappresentano per l’artista la parte più viva di un paesaggio, quella che entra nell’anima per non uscirne più. “Negli acquerelli trepidanti di Schiano – scrive il sindaco di Monte Argentario, Arturo Cerulli, nella presentazione del catalogo della mostra – si sentono le voci allegre che vanno incontro alla vita, in questa nostra terra bellissima che Ardito ritrae con l’amore e il talento di cui è capace”.

La mostra è inserita nell’ambito della rassegna “Il paesaggio in punta di pennello”, che ha presentato in precedenza l’esposizione di Fausto Franceschi, altro celebre pittore dell’Argentario.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy