Castiglione della PescaiaEconomia

Turismo: terminato il corso per formare personale qualificato per la stagione estiva

Si sono conclusi con uno stage i corsi voluti da Confesercenti, Ascom Confcommercio, Acot, associazioni ristoratori e amministrazione comunale di Castiglione della Pescaia per formare personale qualificato da impiegare nelle attività che operano nel settore turismo per la stagione 2022.

Purtroppo, negli anni, la difficoltà a reperire personale qualificato per affrontare la stagione è diventata sempre più pressante. E questo soprattutto per un comune che vive, tra le altre cose, di turismo, come Castiglione della Pescaia.

Per questo si è pensato ad unire le forze e lavorare in sinergia. 16 (tra sala e cucina) i giovani che hanno partecipato ai corsi e che resteranno a lavorare su Castiglione. «La formula si è rivelata vincente – afferma Paolo Luciani, presidente dell’associazione ristoratori –, il Comune ha messo un contributo (500 euro per chi fosse restato a lavorare sul territorio) e i ristoratori hanno messo esperienza e ore di lezione».

«Il corso è piaciuto molto – prosegue Luciani, abbiamo insegnato tecniche di cottura innovative. Ovviamente il numero di ragazzi formati non basterà, ma è un inizio e si tratta di una formula sicuramente da ripetere».

«La rilevanza di questo percorso formativo è soprattutto nella fattiva sinergia che si è creata tra l’imprenditoria e il Comune di Castiglione della Pescaia, il quale ha messo a disposizione dei fondi per incentivare i ragazzi a partecipare e, soprattutto, a rimanere a lavorare sul territorio – commenta l’albergatore Paolo Pieraccini di Acot, Associazione Castiglionese operatori turistici –. Crediamo che formare e incentivare sia la strada giusta per cercare di risolvere la pesante problematica della carenza di personale stagionale nelle strutture ricettive e turistiche del nostro territorio; altrimenti il prossimo passaggio dovrà riguardare il reperimento degli alloggi da mettere a disposizione».

Il corso di sala si è tenuto nei locali della pizzeria Lucerna e ha avuto come docenti Thomas Carducci e Remo Trionetti.

I corsi di formazione per addetti di sala e di cucina hanno formato personale a beneficio degli operatori presenti, con le loro attività, nel territorio comunale.

«In questo momento storico senza precedenti l’amministrazione comunale di Castiglione della Pescaia ha voluto essere al fianco dalle associazioni Acot e Ristoratori Castiglionesi, che hanno sviluppato, assieme alle agenzie formative di Ascom e Cescot, i corsi di sala e cucina, offrendo sia patrocinio all’iniziativa, che un contributo economico e arrivati alle fasi finali siamo soddisfatti della partecipazione di un nutrito gruppo di giovani del paese – dichiara l’assessore al turismo della cittadina costiera Susanna Lorenzini -. L’importanza della formazione specifica finalizzata alle esigenze delle attività presenti sul territorio era un obbiettivo fortemente voluto e lo abbiamo raggiunto grazie a questa perfetta sinergia».

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button