Costa d'argentoSalute

Al via il corso per soccorritori organizzato dalla Misericordia: ecco come iscriversi

Il corso, della durata di 20 ore, verterà sulle tecniche di immobilizzazione, trasporto e gestione dell'infortunato

Sono aperte le iscrizioni per il corso per soccorritori di livello base nell’ambito della formazione di nuovi volontari programmata dalla Confraternita di Porto Santo Stefano.

Con questo corso che sta partendo sarà possibile diventare soccorritori e salire a bordo dei mezzi per rendersi utile al prossimo.

Il corso, della durata di 20 ore, verterà sulle tecniche di immobilizzazione, trasporto e gestione dell’infortunato. Si terranno inoltre lezioni teoriche, pratiche e un tirocinio.

Interessanti saranno le simulazioni di alcuni scenari dove l’operatore potrebbe trovarsi ad operare.

Il corso si svolgerà nella nuova sala multimediale ‘Madre Teresa di Calcutta’ nel corso Umberto, a Porto Santo Stefano.

Le lezioni saranno seguite dai formatori della Misericordia con l’integrazione e l’aiuto del personale medico e infermieristico del 118.

Il direttore del corso sarà il dottor Renato Tulino, al quale va il ringraziamento della Misericordia per la collaborazione che fornisce sempre generosamente.

Con lo slogan “Diventa soccorritore: un’opportunità per te e per chi ti sta intorno”, la Misericordia offre davvero un’opportunità per sentirsi utili e solidali.

“Aspettiamo quanti vorranno cogliere questa occasione per aiutare gli altri fino ad arrivare a salvare vite – è l’appello del Governatore Roberto Cerulli -, sperando anche che vogliano estendere la proposta a quante più persone possibili”.

Per iscrizioni: misericordia.argentario@gmail.com

“Dona la spesa”

Sabato 16 ottobre i volontari della Confraternita di Misericordia di Porto Santo Stefano e della parrocchia di Porto Ercole saranno di nuovo impegnati nella raccolta di generi alimentari da destinare alle famiglie in stato di necessità.

Si riparte dunque con l’iniziativa “Dona la spesa”, che sarà materialmente possibile effettuare nella data citata nei due negozi Coop acquistando alimenti a lunga scadenza e consegnandoli all’uscita ai ragazzi della Misericordia che saranno presenti tutti il giorno a Cava Legni a Porto Stefano. Stesso discorso a Porto Ercole dove, insieme ai parrocchiani, saranno al punto vendita di via Caravaggio.

“Un ringraziamento anticipato a tutti i clienti Coop che vorranno aderire all’iniziativa – commenta il governatore Roberto Cerulli -, lasciando qualche genere alimentare dopo aver fatto la loro spesa”.

Evidente è l’importanza di questo genere di iniziative solidali, soprattutto in un periodo in cui si stanno sentendo gli effetti negativi della pandemia.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button