Centri antiviolenza: al via il corso di formazione per operatrici di ascolto

Al via a Follonica il corso di formazione per operatrici di ascolto nei centri antiviolenza.

Le destinatarie del corso sono le donne interessate ad approfondire le dinamiche della violenza di genere e donne interessate a lavorare come operatrici volontarie nei centri antiviolenza e nei punti di ascolto dell’associazione Olympia de Gouges, che opera in tutta la provincia di Grosseto dal 1999.

Tutte le notizie e il modulo di iscrizione sono a disposizione delle interessate sul sito www.olympiadegouges.org.

Il corso si articola in sette moduli della durata di 4 ore ciascuno per un totale di 28 ore.

Al termine del corso verrà consegnato alle partecipanti un attestato di partecipazione dall’associazione Olympia De Gouges. Coloro le quali intendono effettuare attività di ascolto, potranno frequentare un periodo di tirocinio presso un centro antiviolenza o un punto di ascolto dell’associazione Olympia de Gouges.

Calendario e tematiche

Primo modulo

Sabato 23 febbraio, dalle 9.00 alle o13.00 – Aula magna dell’Istituto comprensivo “Leopoldo II di Lorena” di Follonica:

  • presentazione delle partecipanti;
  • presentazione del corso e dell’associazione Olympia De Gouges;
  • il lavoro sul territorio e la rete antiviolenza.

In aula Sabrina Gaglianone e Claudia Salaris, operatrici del punto di ascolto di Follonica

Secondo modulo

Sabato 2 marzo, dalle 9 alle 13 – Sala del Consiglio del palazzo comunale di Follonica:

  • la violenza di genere e intra-familiare: dinamiche, stereotipi, ciclicità;
  • la vittimizzazione. Effetti sulla salute e sul benessere della donna;
  • dipendenza affettiva e violenza di genere.

In aula la dottoressa Marta Rizzardi, psicologa

Terzo modulo

Sabato 16 marzo, dalle 9 alle 13 – Sala del Consiglio del palazzo comunale di Follonica:

  • la violenza assistita: indicatori fisici, comportamentali ed emotivi;
  • il danno psichico;
  • l’intervento sulle vittime di violenza assistita e sugli orfani speciali.

In aula la dottoressa Michela Bonafede.

Quarto modulo

Sabato 23 marzo, dalle 9 alle 13 – Sala del Consiglio del palazzo comunale di Follonica:

  • gli aspetti legali;
  • diritti e leggi a tutela delle donne e dei minori nel diritto civile e penale italiano.
  • la Convenzione di Istanbul.

In aula Avvocata Francesca Fusco

Quinto modulo

Sabato 30 marzo, dalle 9 alle 13 – Sala del Consiglio del palazzo comunale di Follonica:

  • Il lavoro nei Cav;
  • la telefonata, l’accoglienza, il colloquio;
  • il percorso con le donne accolte. I predittori del rischio.

In aula Rita Teodori e Carmen Klinger, operatrici del centro antiviolenza di Grosseto.

Sesto modulo

Sabato 6 aprile, dalle 9 alle 13 – Aula magna dell’Istituto comprensivo “Leopoldo II di Lorena” di Follonica:

  • la prevenzione primaria;
  • i percorsi di sensibilizzazione e formazione nelle scuole del territorio.

In aula la dottoressa Marta Rizzardi.

Settimo modulo

Sabato 13 aprile, dalle 9 alle 13 – Aula magna dell’Istituto comprensivo “Leopoldo II di Lorena” di Follonica:

  • breve storia del pensiero femminista da suffragismo ai centri antiviolenza;
  • il lavoro in team nei Cav;
  • feedback restitutivo delle partecipanti;
  • consegna attestati.

In aula Giuliana Gentili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top