Pubblicato il: 11 Aprile 2020 alle 12:00

Castiglione della Pescaia

Coronovirus, anche a Castiglione della Pescaia rafforzati i controlli sugli spostamenti

Prolungamento del loockdown per altri 20 giorni, salvo per poche eccezioni, ma restano immutate le attuali misure restrittive e di isolamento previste anche nel nuovo Dpcm firmato ieri, dal presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte.

«L’emergenza pandemia da Covid-19 – spiega Farnetani – ancora non ci permette di abbassare la guardia e per la tutela degli abitanti abbiamo già attivato, in collaborazioni con le forze dell’ordine presenti sul nostro territorio, il rafforzamento della vigilanza per debellare chi volesse venire a Castiglione della Pescaia sia domani, sia per Pasquetta. Posti di blocco, ma anche un continuo controllo dei movimenti dei filmati registrati dalle telecamere presenti ai tre ingressi del paese, ci permetteranno di contenere la possibilità di chi provi, malgrado l’attuale contesto emergenziale, ad aggirare le specifiche disposizioni restrittive della libertà di circolazione e trasferirsi sul nostro litorale. I trasgressori rischiano due volte: multe e sanzioni, più il rientro obbligatorio e immediato al proprio domicilio».

Il divieto riguarda anche gli spostamenti all’interno dello stesso comune. compreso il divieto di recarsi presso abitazioni differenti da quella principale, tra cui le seconde case utilizzate per le vacanze.

«Resterà impresso nella nostra memoria – conclude il sindaco Farnetani – la Pasqua e Pasquetta del 2020, con la presenza del Covid-19. Domani e lunedì per molti era un appuntamento imperdibile quello da trascorrere a Castiglione della Pescaia, ma devo ancora chiedere di rinunciare, dobbiamo rimanere tutti a casa, per il bene nostro e dei nostri cari. Asteniamoci dall’effettuare spostamenti, se non indispensabili. Solo attenendosi a queste disposizioni anticiperemo la fine di questo incubo».

L’amministrazione comunale lascia attive le misure adottate per contenere la diffusione del coronavirus per poter accedere agli uffici del Comune, che continua a rimanere chiuso al pubblico, ad esclusione di impellenti necessità, che saranno definite telefonicamente con gli uffici di riferimento. I dipendenti continuano a lavorare con il sistema smart working e per i cittadini che necessitano di certificati anagrafici e altra documentazione dovranno contattare gli uffici di riferimento tramite i numeri presenti sulla home page del sito istituzionale: http://www.comune.castiglionedellapescaia.gr.it e sempre da quanto stabilito dal decreto prosegue la chiusura delle giornate di sabato e domenica delle attività mercatali e quindi fino al 2 maggio, salvo diverse comunicazioni, non si terrà il mercato del sabato a Castiglione della Pescaia.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su