Pubblicato il: 14 Marzo 2019 alle 10:04

AmbienteGrosseto

Il Coordinamento dei genitori democratici aderisce allo sciopero per il clima

Venerdì 15 marzo anche gli studenti della provincia di Grosseto, come già avvenuto per migliaia di giovani di diverse altre città italiane e non, manifesteranno per chiedere interventi contro il cambiamento climatico.

Il coordinamento dei genitori democratici della Maremma, in questa prima iniziativa locale, sarà al fianco dei tanti giovani che sono stati ispirati dall’impegno e dalla determinazione di Greta Thunberg, la sedicenne che ha parlato ai potenti della Terra in difesa del clima.

«Centinaia di migliaia di studenti in tutto il mondo in questi mesi stanno dando vita ad un movimento che ha deciso di far sentire la propria voce manifestando davanti alle sedi istituzionali – spiega Daniela Castiglione, coordinatrice del coordinamento genitori democratici della Maremma –, ad unirli è il messaggio rivolto ai leader mondiali, ovvero “state mettendo in gioco il nostro futuro con la vostra inattività”. Il movimento “Fridays For Future”, che nasce per esercitare una pressione dal basso affinché il tema del clima sia finalmente posto al centro dell’agenda politica ed economica, ha il condivisibile obiettivo di proporre un’azione tempestiva per contenere le emissioni e l’aumento della temperatura del pianeta».

A partire da venerdì la Maremma diventerà quindi uno dei nodi che formano la rete mondiale di “Fridays For Future” attraverso cui, con una voce unica, i cittadini di ogni età chiedono ai Governi di applicare gli accordi di Parigi della Cop21 come inizialmente richiesto da Greta, la giovane attivista svedese che dallo scorso agosto sciopera ogni venerdì manifestando davanti al Parlamento svedese con la richiesta di un maggiore impegno nella lotta ai cambiamenti climatici.

«Da sempre impegnato a sostegno delle iniziative scolastiche volte a favorire tra i giovani una cittadinanza piena e consapevole – prosegue Daniela Castiglione, il coordinamento dei genitori democratici ha deciso di condividere l’azione del gruppo locale di Friday For Future Grosseto».

Attraverso lo sciopero globale di venerdì 15 marzo, oltre alla richiesta di una transizione verso un’autentica giustizia climatica, i giovani intendono chiedere il diritto per l’umanità ad un futuro su questo pianeta: «Siamo convinti – spiega infine Daniela Castiglione che trovare alleanze sul tema del rispetto dell’ambiente sia essenziale per sconfiggere l’inerzia di coloro che hanno preferito tutelare gli interessi di pochi a scapito di un benessere sostenibile in grado di garantire una reale equità intergenerazionale. Per questo invitiamo le famiglie degli studenti e tutti i cittadini a partecipare all’iniziativa promossa venerdì dai giovani grossetani sull’esempio di Greta Thunberg».

In Maremma la manifestazione vedrà un grande assembramento presso piazzale Benci a partire dalle 8.30, con il corteo che sfilerà poi dalla Cittadella dello Studente fino a piazza Dante Alighieri. Studenti, associazioni e società civile si incontreranno per rivendicare un futuro per il nostro pianeta.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su