Costa d'argentoPolitica

Convezione pescatori: approvata proroga condizionata di 10 anni

Un atto molto importante, che ha visto un lungo e complesso lavoro

Questa mattina si è tenuto il Consiglio comunale di Orbetello, durante il quale, alla presenza di tutti i consiglieri comunali di maggioranza, con l’assenza dell’opposizione e la partecipazione nella sala di oltre 60 pescatori, è stato approvato l’atto di proroga condizionata relativo alla convenzione con la Società Pescatori.

“Un atto molto importante, che ha visto un lungo e complesso lavoro svolto con grande coerenza, linearità e professionalità e che prevede la proroga condizionata di dieci anni della convenzione – spiega il sindaco Andrea Casamenti; la Società Pescatori, entro e non oltre il 30 gennaio, depositerà una serie di fideiussioni con la novità di una fideiussione annuale per l’anno di competenza che non era presente nella precedente convenzione di 20 anni fa“.

“Siamo molto soddisfatti – afferma il sindacodi aver approvato questo importante atto e mi riempie di grande soddisfazione il fatto che tutti e undici i consiglieri comunali di maggioranza siano stati presenti al Consiglio comunale e abbiano tutti votato a favore dell’atto. Questo ha dimostrato una compattezza, unità e responsabilità della nostra amministrazione comunale davvero incredibile. Sulla posizione relativa all’assenza dal Consiglio comunale dell’opposizione prendo atto delle loro perplessità e motivazioni, non volendo entrare nel merito delle loro scelte. Come dichiarato in Consiglio comunale mi sono comunque preso l’impegno solenne che a partire da gennaio 2020 questa questione sarà oggetto mensilmente di una conferenza dei capigruppo con la partecipazione quindi dell’opposizione, in modo che la medesima possa direttamente partecipare allo sviluppo della vicenda e sapere in tempo reale l’evolversi della procedura in corso che, soprattutto nel 2020, comprenderà una serie di tappe importanti e fondamentali. Un ringraziamento per questo positivo risultato va sicuramente ai nostri uffici, ai legali e all’assessore Stefano Covitto“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button