Giovani e dipendenze: se ne parla in un convegno dedicato agli studenti

Giovani e dipendenze” è il titolo del convegno in programma a Pitigliano venerdì 29 marzo, alle 8.30, all’auditorium di Banca Tema.

L’iniziativa è promossa dall’Istituto comprensivo “Umberto I” di Pitigliano, in collaborazione con la Consulta sociale del Comune di Pitigliano; l’assessorato alle politiche sociali e ai giovani e il Rotary Club di Pitigliano, Sorano e Manciano. Partecipano gli studenti di Pitigliano, Sorano e Castell’Azzara dell’istituto comprensivo “Umberto I”: le quinte della scuola primaria e gli alunni di prima, seconda e terza della scuola secondaria di primo grado.

Questo convegno – spiega Serena Falsetti, assessore ai giovani e al sociale del Comune di Pitigliano – è il frutto della collaborazione sinergica tra Comune, scuola, Consulta del sociale e Rotary Club, che si sono uniti nell’obiettivo di fornire ai giovani gli strumenti culturali per difendersi dal rischio delle dipendenze. Abbiamo sentito prima di tutto l’esigenza di informare i ragazzi sui fattori di rischio connessi all’uso di droghe, alcol e fumo e al tempo stesso ci auguriamo di favorire una coscienza contraria all’uso di sostanze psicotrope. Altrettanto importante è far conoscere i pericoli della rete, come la pedofilia e il cyberbullismo. Crediamo che sia fondamentale agire sulla prevenzione intercettando il disagio e aiutando i giovani a comprendere quali possano essere le conseguenze di certe scelte sbagliate, per la salute e per il loro futuro

Il programma

Ma ecco il programma: alle 9.30 interviene Pinuccia Selis, direttore scolastico dell’Istituto comprensivo “Umberto I”; alle 9.45 prende la parola Umberto Paioletti, psicologo e psicoterapeuta, direttore del centro terapeutico riabilitativo Vallerotana Giovani e dipendenze; alle 10.45 Mario Lupi, responsabile del Serd del distretto Colline dell’Albegna, parlerà di “Fumo ed alcool. Uso ed abuso di queste sostanze”. Alle 11.45 Cristiano Raffaelli, maresciallo della compagnia dei Carabinieri di Pitigliano, tratterà gli aspetti legali. Alle 12 confronto con i ragazzi, domande e dibattito aperto. Alle 12.30 conclusione e saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top