La rete dei Musei di Maremma diventa più social e si racconta in un convegno

Un convegno per parlare della Rete dei Musei di Maremma, cosa fanno e cosa faranno, il tutto in un’ottica sempre più social di coinvolgimento degli operatori turistici e del pubblico: tutto questo e molto altro sarà al centro dell’incontro “I musei di Maremma, la storia del futuro di un territorio“, in programma lunedì 8 febbraio alle 9:30 al museo di Storia Naturale della Maremma di Grosseto.

” Con la chiusura della Provincia – spiega il presidente della Rete museale, Giulio Detti – , la rete museale è passata in mano ai Comuni che hanno fatto un’assunzione di responsabilità, facendosene carico ed investendo delle risorse in base al numero degli abitanti di ciascun Comune. L’8 febbraio, oltre alla presentazione del progetto di rete, coglieremo l’occasione per parlare anche della app della rete museale, dei qr code dei 48 musei della rete, che, una volta aperti, permetteranno all’utente, oltre che di vedere la scheda aggiornata di ogni museo, di visualizzare gli eventi in tempo reale organizzati da tutti i musei della rete. Ogni operatore turistico potrà così, con un piccolo investimento che consiste nell’acquisto di un tablet da posizionare alla reception della struttura, poter fornire agli utenti che lo desiderano un servizio in più che permetterà loro di conoscere eventi e musei sul territorio.

L’operatore stesso potrà anche, attraverso un’applicazione per Feed Rss, pubblicare sul sito internet della propria struttura le notizie di suo interesse, relative ad uno o più musei della rete.

Inoltre, la rete dei musei di Maremma, grazie ad un finanziamento regionale, seppur arrivato in ritardo, ha potuto acquistare 65 tablet da mettere a disposizione di tutti i musei della rete e di alcuni Comuni”.

All’incontro dell’8 febbraio prenderanno parte i social media manager: Marco Lattanzi Antinori, gestore di Italia.it: Giuseppe Ariano, gestore della pagina social del Mibact e Robert Piattelli, presidente Bto Educational.

Programma “Musei di Maremma – La Storia del futuro di un territorio”

I sessione – MUSEI DI MAREMMA: CHI SIAMO, COSA FACCIAMO E COSA FAREMO

ore 9.45 Roberta Pieraccioli, coordinatore della Rete museale “I Musei di Maremma: 10 anni di attività”

ore 10.00 Giulio Detti, presidente della Rete museale “Lo sviluppo economico della Maremma tramite i suoi musei 2.0”

ore 10.15 Nicola Carraresi, social media manager della Rete museale “La comunicazione di eventi culturali tramite i canali social”

II sessione – CASSETTA DEGLI ATTREZZI. COME FARE PER

ore 10.30 Marco Lattanzi Antinori, social media manager di Italia.it “Come si gestisce la strategia di promozione digitale”

ore 11.00 Giuseppe Ariano, social media manager del Mibact “Museo e turismo digitale: l’esperienza dal Mibact”

ore 11.30 Chiara Beni, Instagramers Grosseto “Instamusei: gli Instagramers Grosseto per la promozione del territorio e del patrimonio culturale”

III sessione – IL TERRITORIO SI RACCONTA

ore 12.00 Raffaella Agresti, rappresentante per l’Associazione Maremmans “L’esperienza dei Maremmans”

Moderatore Robert Piattelli, presidente Bto Educational

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top