Pubblicato il: 3 Ottobre 2018 alle 12:15

Colline del FioraCultura & Spettacoli

Tutela e valorizzazione dell’area rupestre di Vitozza: se ne parla in un convegno

Vitozza, nel comune di Sorano, è uno degli insediamenti rupestri tra i più estesi d’Italia con circa 200 grotte, colombari etruschi e resti di un villaggio sorto in epoca medievale. Situato nell’area del tufo, è incastonato in uno splendido parco di boschi cedui, su di un costone che domina la gola del fiume Lente.

Un’area straordinaria e di grande interesse storico, paesaggistico e archeologico che sarà il tema del convegno “Vitozza, bene prezioso da tutelare e valorizzare”, che si svolgerà sabato 6 ottobre, alle 15.30, alla Rotonda di San Quirico, frazione di Sorano, organizzato dal Comune e dalla Pro Loco San Quirico.

Dopo i saluti del sindaco Carla Benocci e della presidente della Pro Loco Martina Giulietti, interverranno esperti nel settore dei beni culturali, architettonici, naturalistici e paesaggistici, come la professoressa Carmela De Crescenzi, docente del dipartimento di architettura dell’Università di Firenze, il professor Federico Selvi, della Facoltà di botanica sempre dell’Università di Firenze, Paolo Stefanini, responsabile regionale dell’area di Grosseto del settore tutela della natura e aree protette, e Pierandrea Vanni, assessore alla cultura del Comune di Sorano.

Informazioni al numero 0564.614074 o sul sito web www.leviecave.it.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su