CronacaGrosseto

Lotta allo spaccio: controlli dell’unità cinofila della Municipale all’uscita delle scuole e alla stazione

Sempre in prima linea i pastori belga Destroy e Van Basten che da oggi controllano scuole e strade

Nuove attività in programma per l’unità cinofila antidroga della Polizia municipale di Grosseto. A partire da oggi (lunedì 26) Destroy e Van Basten saranno tutti i giorni, esclusi sabato e domenica, all’uscita delle scuole medie e superiori, a rotazione degli istituti, anche come ausilio per il servizio di viabilità. Ma non solo. Nel piazzale della stazione e nell’area dei terminal degli autobus faranno parte del presidio di controllo due volte a settimana, per circa due ore, mentre il giovedì mattina, a settimane alterne, verrà istituito un posto di controllo della viabilità con supporto antidroga.

“Prosegue l’impegno dell’amministrazione comunale nella lotta allo spaccio e al consumo di sostanze stupefacenti – affermano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Polizia Municipale, Fausto Turbanti a partire dalle scuole. I cani hanno partecipato a molteplici attività a supporto delle varie forze dell’ordine: con queste operazioni puntiamo a mettere in campo un vero e proprio lavoro di deterrenza e prevenzione, per rendere la città più sicura. E per questo l’unità cinofila è fondamentale, in collaborazione con gli altri servizi della Municipale”.

I due esemplari di pastori belga Malinois sono già attivi in altri presidi. Con il loro aiuto, infatti, proseguono le operazioni di controllo e ricerca di sostanze stupefacenti nelle aree sensibili individuate dal Nucleo operativo di sicurezza. Al momento l’attenzione è più alta al parco Ombrone, già luogo di un’importante operazione ad agosto, e in altre zone di interesse della città.

Anche per quanto riguarda il centro storico e le mura rimangono in vigore i controlli, in collaborazione con il servizio di prossimità, tutti i giorni due volte al giorno sulle mura e una o due volte a settimana in centro.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button