Costa d'argentoCronaca

Alimenti congelati in modo scorretto: cibo sequestrato, multato titolare di un punto ristoro

L'episodio è accaduto a Monte Argentario

Procedono i controlli del Nucleo antisofisticazioni e sanità Carabinieri di Livorno in diversi esercizi commerciali della provincia di Grosseto, finalizzati a verificare il rispetto delle norme igienico sanitarie che regolano soprattutto il settore della ristorazione e vendita di prodotti alimentari, ma anche il rispetto della normativa anti Covid.

Nei guai è finito il titolare di un punto ristoro situato all’interno di un’area di servizio nel comune di Monte Argentario, che ha ricevuto una multa di 2000 euro ed il sequestro di circa 30 chili di generi alimentari.

I Carabinieri hanno infatti rilevato la presenza di diversi alimenti, prevalentemente prodotti da forno all’origine freschi, custoditi in maniera promiscua in un congelatore a pozzetto. Il procedimento di congelazione, inoltre, non rispondeva ai requisiti richiesti dalla legge di settore. In questo caso, la segnalazione è stata mandata alle autorità amministrativa e sanitaria.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button