Pubblicato il: 15 Febbraio 2020 alle 12:18

Colline MetallifereNotizie dagli Enti

Ampliamento e riapertura di negozi: ecco i contributi del Comune

Le domande dovranno pervenire perentoriamente entro il 28 febbraio

Un altro importante provvedimento, quello emanato ieri dalla Giunta del Comune di Montieri, nel solco dello sviluppo e del sostegno, continuo ed incessante in questi anni, al mondo economico ed alle attività del territorio.

“Sulla base di quanto previsto da un disposto del Decreto crescita, emanato dal Ministero dell’Interno ed entrato in vigore nelle scorse settimane, si sono fissati i criteri e le linee guida per destinare contributi a fondo perduto nei confronti di attività commerciali che abbiano realizzato ampliamenti o che siano riaperte all’interno di fondi commerciali chiusi da oltre sei mesi – spiega il sindaco Nicola Verruzzi -. La misura abbraccia tutto il territorio comunale, naturalmente, e svariati settori: artigianato, turismo, servizi, commercio al dettaglio, servizi culturali, ricreativi, ambientali, nonché attività di somministrazione di alimenti e bevande”.

“La filosofia che anima la norma in questione è mirata al sostegno del piccolo commercio, ma soprattutto al rilancio delle piccole attività nei centri storici dei piccoli comuni. Il contributo, che può arrivare al 100% dell’investimento sostenuto, è rapportato al montante dei tributi comunali versati dall’attività o dall’esercizio nel corso dell’anno. È evidente come la norma presupponga la totale regolarità tributaria quale presupposto di esigibilità del contributo – termina il sindaco -. Il Comune ha creato un apposito fondo in bilancio che sarà finanziato da risorse statali e vincolato allo scopo“.

Le domande dovranno pervenire perentoriamente entro il 28 febbraio seguendo le indicazioni contenute nel bando o richiedendo istruzioni all’ufficio tributi del Comune.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su