Cultura & SpettacoliGrosseto

“Contagi” alla mostra “Donna in cammino”: teatro, danza e musica in piazza Dante

Al via le performance d'arte proposte dall'associazione Polis 2001

Teatro, danza e poesia tra le sculture di Alberto Inglesi. È la rassegna “Contagi”, proposta dall’associazione culturale Polis 2001 in piazza Dante a Grosseto con una serie di appuntamenti, il primo dei quali è in calendario sabato 11 luglio, a partire dalle 22 (è possibile assistere gratuitamente). In scena artisti grossetani, diretti dal regista Francesco Tarsi. Protagonisti della prima serata saranno gli attori Valentina Murru e Michela Azzolini e la danzatrice Cecilia Sonori.

«L’idea di portare in scena alcuni testi di poesia e di teatro all’interno della mostra “Donna in cammino” – spiega il regista Francesco Tarsi nasce dalla necessità di mettere insieme le fonti d’ispirazione di origine letteraria e poetica per l’artista, in questo caso Alberto Inglesi. Nel corso delle serate, infatti, gli attori e le attrici reciteranno brani in coincidenza con l’immagine della scultura per mostrare come, soprattutto nell’arte e nell’espressione creativa dell’essere umano, funziona e si realizza il “Contagio”. Alle origini della nascita dell’arte tutti questi linguaggi, da quello poetico a quello musicale, fino all’espressione del corpo nella danza, si concentrano nell’immagine dipinta e scolpita. In questo modo è possibile portare lo spettatore occasionale o volontario che assisterà alle rappresentazioni, intervallate da spunti di riflessione, a comprendere le possibilità della creatività umana».

Gli appuntamenti successivi – sempre dalle 22 in piazza Dante – sono in programma venerdì 24 luglio e lunedì 3 agosto: gli artisti e i performer saranno annunciati in vista delle esibizioni.

Per informazioni è possibile scrivere a asscultpolis2001@libero.it o chiamare il numero 347.2299737. L’evento è organizzato in collaborazione con il Polo culturale Le Clarisse di Fondazione Grosseto Cultura, il Comune di Grosseto, la Provincia di Grosseto e la Fondazione Cassa di risparmio di Firenze.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button