Colline MetallifereNotizie dagli Enti

Gessi rossi e inceneritore: il Comune convoca la Consulta dell’ambiente

Lunedì 12 aprile si riunirà il gruppo di lavoro

Il Comune di Scarlino ha convocato lunedì 12 aprile la Consulta dell’ambiente per discutere della situazione dei gessi rossi e delle ultime vicende relative all’inceneritore.

L’organo comunale è composto dal sindaco Francesca Travison, dal vicesindaco Luciano Giulianelli, dal consigliere comunale con delega all’urbanistica, Cesare Spinelli, dai consiglieri di minoranza Marcello Stella (Scarlino Insieme) e Paolo Raspanti (Fratelli d’Italia) e dai membri esterni Mario Monciatti, Roberto Barocci, Matteo Ulivelli e Andrea Pimpinelli.

«In virtù degli ultimi accadimenti in merito ai gessi rossi e all’inceneritore – spiegano Giulianelli e Spinelli –, abbiamo deciso di convocare il gruppo di lavoro per poter discutere insieme della situazione ambientale del nostro territorio. La relazione della Commissione parlamentare in merito ai gessi rossi ha necessità di essere approfondita in tutti gli argomenti affrontati. La tutela ambientale è una priorità per la nostra amministrazione comunale, così come è fondamentale difendere i posti di lavoro e tutelare l’economia del territorio. Valuteremo tutti gli aspetti in gioco, basandoci su documenti e analisi. Scarlino merita delle risposte chiare e condivise da tutti gli enti interessati in ambedue le questioni, gessi rossi e inceneritore. Da troppi anni stiamo vivendo in un limbo che altro non fa che creare confusione e incertezza sul futuro. Non sarà semplice, ma dobbiamo lavorare in sinergia con tutti gli attori coinvolti per trovare un equilibrio che tenga presenti tutti gli aspetti, ambiente e lavoro».

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button