Colline MetallifereNotizie dagli Enti

Maltempo: il Consorzio 5 Toscana Costa al lavoro per il ripristino dei corsi d’acqua

Si tratta degli interventi resi necessari dall'evento meteorico del 24 e 25 settembre nei comuni di Castel Nuovo Val di Cecina, Monterotondo Marittimo, Pomarance e Suvereto

Sono in corso in località Serraiola, nel comune di Monterotondo Marittimo, i lavori a cura del Consorzio 5 Toscana Costa, resi necessari per il ripristino dei corsi d’acqua, a seguito dell’evento meteorico del 24 e 25 settembre.

Nel primo intervento, che si è concluso questo mese, il Consorzio si è attivato con personale e mezzi propri, in stretta collaborazione con l’amministrazione comunale, impegnata nella raccolta delle segnalazioni nel post evento, sui corsi d’acqua Rio Secco e Botro la Ridota, nelle località Buca dei Falchi e Piano dell’Aione. Sono stati effettuati dei ripristini spondali, lo scavo del materiale litoide di ostruzione dell’intera sezione defluente e la rimozione di piante cadute in alveo. (importo complessivo dei lavori 20mila euro).

Successivamente, sono stati affidati ad una impresa locale, previo accordo con la Regione Toscana, settore del Genio Civile Valdarno Inferiore, lavori di somma urgenza, sul fiume Cornia, in località Serraiola.

Questo secondo intervento consente il ripristino spondale attraverso la realizzazione di una scogliera in massi ciclopici, la rimozione di piante cadute in alveo e il rimodellamento del materiale litoide, finalizzato al ripristino della sezione di deflusso. La spesa complessiva è stimata in circa 220mila euro, coperti da finanziamento regionale e cofinanziamento del Consorzio. Il termine dei lavori è previsto entro l’anno.

“Questi importanti interventi – afferma Giancarlo Vallesi, presidente del Consorzio 5 Toscana Costa – hanno impegnato la nostra struttura per diverse settimane e consentiranno di ripristinare la sezione dei corsi d’acqua interessati dall’evento ed incrementare la sicurezza delle infrastrutture, presenti nonché delle aree agricole di particolare pregio della zona”.

“Si tratta di un’opera essenziale – aggiungono soddisfatti il sindaco Giacomo Termine e il consigliere comunale Marco Cerboneschiper garantire la sicurezza in una porzione importante del nostro territorio, che ha subito i danni delle intense precipitazioni del 24 e 25 settembre. Ringraziamo quindi il Consorzio per essere intervenuto in modo tempestivo, garantendo la possibilità di affrontare l’inverno con maggiore serenità

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button