Colline MetallifereScuola

Borsa di studio intitolata ad Elena Maestrini: in Comune la consegna delle targhe agli studenti

Sabato 24 marzo, alle 10.30, nella sala consiliare del Comune di Gavorrano, il sindaco Elisabetta Iacomelli consegnerà le targhe al merito relative alla borsa di studio “Elena Maestrini”, la giovane studentessa gavorranese morta in Spagna il 20 marzo 2016 a causa di un incidente, rivolta agli studenti residenti a Gavorrano che hanno concluso nell’anno scolastico 2016/2017 il primo ciclo di istruzione e conseguito il diploma con la votazione di dieci e lode.

Sono cinque i ragazzi del nostro Comune che si sono distinti con il pregevole risultato finale – spiega l’assessore alla pubblica istruzione Ester Tutini -. Agli studenti verrà consegnata una borsa di studio di 300 euro offerta da Auser Gavorrano. Premieremo questi ragazzi anche in rappresentanza di tutti gli altri che nello scorso anno scolastico hanno superato l’esame di stato al termine del primo ciclo dell’istruzione e che oggi continuano ad affrontare con impegno e responsabilità i propri percorsi scolastici“.

“Questo riconoscimento vuole significare la vicinanza di questa amministrazione e delle associazioni locali al mondo della scuola e la partecipazione ai successi dei nostri ragazzi, nella consapevolezza del valore fondamentale che la scuola detiene nella formazione delle giovani generazioni. Un premio attraverso il quale vogliamo continuare a commemorare Elena Maestrini a due anni dalla sua tragica scomparsa – termina Elena Mastrini -. Vogliamo ricordare la sua generosità, la sua solarità, la sua voglia di vivere e di conoscere il mondo, il suo impegno nello studio. Un modello positivo il cui ricordo vogliamo mantenere vivo tra i nostri giovani“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button