Pubblicato il: 12 Ottobre 2019 alle 11:42

Economia

Confesercenti: il presidente toscano alla manifestazione per il Corridoio tirrenico

«Il nostro è un sì convinto al Corridoio tirrenico, ma anche a tutte le infrastrutture toscane»: lo afferma Nico Gronchi, presidente di Confesercenti Toscana, intervenuto oggi a Grosseto alla manifestazione organizzata da Camera di commercio e associazioni di categoria per dire sì alla messa in sicurezza del Corridoio tirrenico.

«L’obiettivo della manifestazione di oggi è mettere sotto i riflettori un’opera, un’infrastruttura fondamentale per questo territorio e non solo – dichiara Gronchi – . C’è un dibattito che già da mesi stiamo condividendo con tutta la comunità economica toscana: le infrastrutture sono una priorità, un elemento strategico proprio per far ripartire la nostra regione. Anche il dibattito per il Corridoio tirrenico rientra in questa logica; tra l’altro è già oggetto di riflessione anche da parte del nuovo ministro: noi crediamo che questa opera sia imprescindibile per tutta la Toscana e a maggior ragione per la Maremma che ha bisogno come ossigeno di una strada degna di questo nome, capace di collegare le varie anime di un territorio vasto, con città e centri abitati che hanno bisogno di essere connessi tra loro».

«Questa è un’opera strategica per un pezzo di Toscana importante – prosegue Gronchi -. Confesercenti sosterrà con decisione quest’opera: siamo convinti che occorra intervenire e portare a casa il risultato. Come abbiamo detto, nella comunità economica toscana è in corso un ragionamento più ampio sulle infrastrutture che sono elemento fondamentale per lo sviluppo di tutta la regione, dall’alta velocità all’aeroporto di Firenze, e tra queste, a pieno titolo, rientra proprio il Corridoio tirrenico».

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su